Parigi

Parigi in treno da Milano e Torino

Tutte le informazioni utili per organizzare un viaggio in treno a Parigi: tratte, durata, città di partenza e compagnie di treni che effettuano il collegamento con l'Italia.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Al momento di organizzare un viaggio a Parigi, molti viaggiatori decidono di raggiungere la capitale francese utilizzando il treno, in particolare chi parte dal nord Italia da città come Milano o Torino.

Può essere una valida alternativa per chi ama i viaggi lenti che offrono la possibilità di godersi il paesaggio dal finestrino, come i villaggi di frontiera e la campagna francese, di leggere o di lavorare.

Treno TGV per Parigi

Il treno TGV, ovvero ad alta velocità, consente di arrivare a Parigi in treno in poche ore ed è consigliato soprattutto per coloro che partono dal nord Italia. Con 3 collegamenti al giorno, è una buona alternativa all’aereo per raggiungere facilmente la capitale francese.

Si tratta di un’unica linea che collega Milano Porta Garibaldi con Paris Gare de Lyon in poco più di 7 ore, effettuando fermate intermedie a Novara, Vercelli, Torino Porta Susa, Oulx, Bardonecchia, Modane e St Jean de Maurienne Arvan.

I biglietti si possono acquistare sul sito Sncf, la compagnia ferroviaria francese, dove troverete tutti i dettagli della tratta e degli orari. Potrete individuare ottime offerte di prezzo, a volte decisamente più economiche rispetto all’aereo: vi basterà stampare il vostro biglietto elettronico oppure salvarlo sull’app della compagnia e con il codice a barre potrete salire direttamente a bordo senza timbrarlo.

L’offerta TGV garantisce treni ad alta velocità con grande comfort e molti vantaggi gratuiti come sedili spaziosi per rilassarsi, connessione wifi gratuita e prese elettriche ad ogni posto.

Treno Frecciarossa per Parigi

Da poco tempo, è nato un nuovo collegamento ad alta velocità fra l’Italia e Parigi: Trenitalia ha lanciato la tratta Milano Centrale-Lione- Parigi Gare de Lyon, che permette di viaggiare con la qualità e il comfort del marchio Frecciarossa.

Esistono 2 collegamenti al giorno, andata e ritorno, con fermate intermedie a Torino, Modane, Chambery e Lione:

Potrete scegliere fra 4 livelli di servizio con tariffe diverse:

A bordo dei convogli Frecciarossa è disponibile il wifi fast per navigare gratuitamente e il Portale di intrattenimento FRECCE  dal quale si può attingere a quotidiani, riviste, libri, giochi, musica di intrattenimento.

Stazioni di partenza dall’Italia per Parigi

A differenza di quello che si potrebbe pensare Milano non è l’unica stazione di partenza per da cui è possibile partire per andare a Parigi in treno. La linea di alta velocità che collega la capitale francese all’Italia passa anche da altre città italiane.

Milano – Parigi

Il treno TGV parte dalla stazione di Milano Garibaldi e impiega circa 7 ore per arrivare a Parigi Gare de Lyon mentre il Frecciarossa, in partenza da Milano Centrale, vanta una durata minore, di circa 6 ore e 35 minuti.

Torino – Parigi

Il treno TGV parte dalla stazione di Torino Porta Susa e dovrete mettere in conto 5 ore e mezzo per raggiungere Parigi. Prima di arrivare a Torino, il TGV effettua altre due fermate, da cui si può prendere il treno: Vercelli e  Novara.

Venezia – Parigi

Coloro che desiderano partire da Venezia per raggiungere Parigi in treno, potranno sfruttare la linea dell’alta velocità fino a Milano e da lì, dopo un cambio treno, proseguire per la capitale francese.

Roma – Parigi

Lo stesso discorso vale per i viaggiatori in partenza da Roma: dovranno prendere il treno ad alta velocità per Milano con Frecciarossa o Italo, cambiare e salire su un nuovo Frecciarossa o sul TGV per Parigi.

Quanto costa il treno per Parigi

Non esista chiaramente una risposta univoca, il costo del biglietto del treno per Parigi varia in maniera consistente in base a diversi fattori.

In generale le tariffe standard partono da 50/60 euro a persona ma con le promozioni si può scendere anche a soli 30 euro. Vi consigliamo di monitorare i siti ufficiali per individuare le offerte speciali stagionali.

Perché scegliere il treno per andare a Parigi

Al momento di scegliere se utilizzare l’aereo o il treno per raggiungere Parigi occorre fare alcune osservazioni, che cambiano, ovviamente, in base alle esigenze di viaggio individuali.

Sicuramente il treno è la scelta preferita da tutti coloro che hanno paura di volare e preferiscono rimanere con i piedi ben piantati a terra. L’aerofobia è una paura non così rara e per molti il treno rappresenta l’unica soluzione possibile.

Inoltre viaggiando in treno, non avrete limiti di bagaglio, in termini di dimensioni e di peso. Oramai i prezzi degli aerei vengono sempre più appesantiti dai supplementi per imbarcare e per la grandezza della valigia.

Il vantaggio forse più evidente è quello di arrivare direttamente nel centro di Parigi, evitando così i trasferimenti dall’aeroporto e le code al check-in e ai controlli di sicurezza.

Sebbene il treno da Milano a Parigi impieghi circa 7 ore, facendo un rapido conto, la durata totale di un viaggio in aereo per Parigi non è molto diversa da quella del treno. Infatti nel conteggio, oltre alla durata effettiva del volo, occorre aggiungere il tempo necessario per raggiungere l’aeroporto (mettendo in conto un largo anticipo, dal momento che si deve arrivare almeno 1 ora e mezza prima della partenza del volo), soprattutto se abitate lontano dall’aeroporto, considerando il possibile traffico sulle strade, i tempi per i check in e i controlli di sicurezza, per ritirare i bagagli e per spostarsi verso il centro della città.

Inoltre, grazie alle tariffe agevolate che si trovano anche molto a ridosso della partenza, in alcuni casi, si possono trovare ottime offerte, indicate soprattutto per famiglie molto numerose.

Treno notturno per Parigi

Il servizio di treno notturno Thello, che partiva da Milano e da Venezia, purtroppo è stato sospeso.

Era per molti una valida alternativa, che dava la possibilità di ottimizzare i lunghi tempi di percorrenza del viaggio, sfruttando le ore notturne e di risparmiare due notti in hotel a Parigi.

Disneyland Paris in treno dall’Italia

Dall’Italia non esistono collegamenti in treno diretti per raggiungere Disneyland Paris. Dovrete quindi prima arrivare in centro a Parigi, scegliendo uno dei collegamenti ad alta velocità, TGV o Frecciarossa. I treni dall’Italia arrivano alla stazione di Parigi Gare de Lyon.

Da qui dovrete effettuare un cambio e proseguire sulla linea A della RER che vi permetterà di raggiungere direttamente la stazione di Marne-la-Vallée/Disneyland Paris in circa 45 minuti. Potrete acquistare i biglietti della linea A RER direttamente agli sportelli o ai distributori automatici.

Treno Londra – Parigi

Lo sapevate che da Parigi si può raggiungere Londra in sole 2 ore e 20 minuti? Infatti i treni Eurostar collegano direttamente Parigi (ma anche Lille, Calais e Bruxelles in Belgio) a Londra attraverso il tunnel della Manica.

I collegamenti sono molto frequenti: ci sono convogli tutti i giorni della settimana, dalle 06.45 alle 21.15. In particolare il treno Parigi-Londra vi porterà alla stazione di St. Pancras International a Londra. La stazione si trova proprio nel cuore della capitale britannica, nella zona di King’s Cross ed è servita da ottimi collegamenti di autobus e da ben 6 linee della metropolitana.

I biglietti del treno Parigi-Londra, dalle tariffe molto variegate, si possono acquistare direttamente dal sito Eurostar.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Paris Museum Pass con validità di 2, 4 o 6 giorni
Paris Museum Pass con validità di 2, 4 o 6 giorni
Acquista il comodo e conveniente Paris Museum Pass e visita oltre 60 musei e monumenti importanti dentro e fuori Parigi. Esplora famosi siti di interesse, come il Louvre e Versailles, e visita il Centro Pompidou.
Acquista da 57,00 €