Parigi

Parchi, giardini e luoghi all’aria aperta a Parigi

In estate alcune zone di Parigi si trasformano in stazioni balneari dotate di sabbia vera, ombrelloni, sdraio e lettini per soddisfare la voglia di mare di turisti e cittadini.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Bois de Boulogne

175016 Parigi, Francia (Sito Web)

Alle porte di Parigi si estende un vero e proprio polmone verde di 865 ettari, il Bois de Boulogne.

Progettato dallo stesso architetto dei grandi boulevards, è la controparte parigina di Hyde Park a Londra.

Negli oltre 125 ettari di foreste sono presenti 15 km di piste ciclabili e 28 km di sentieri.

Giardini del Lussemburgo

275006 Parigi, Francia (Sito Web)

I Giardini del Lussemburgo sono un’oasi verde nel centro di Parigi, realizzata da Napoleone come parco divertimenti per i bambini.

Costruito intorno al Palais du Luxembourg, da cui prende il nome, il parco vanta un’estensione di 35 ettari intervallati da magnifici palazzi, stagni, castagneti e sentieri fioriti dove trascorrere qualche ora in totale relax.

I Giardini del Lussemburgo uniscono lo stile dei giardini all’inglese e alla francese ed è particolarmente adatto per le famiglie con bambini.

Parc de la Villette

3211 Av. Jean Jaurès, 75019 Paris, Francia (Sito Web)

E’ il parco più grande di Parigi ed è stato progettato per essere un luogo adatto al divertimento dei bambini ma allo stesso tempo un centro culturale e uno spazio multifunzionale.

Caratterizzato da sculture e forme geometriche disseminate per il parco, come la Géode, una immensa sfera in acciaio che ospita un cinema e le folies, padiglioni cubici rossi, è una tappa estremamente piacevole per chi viaggia con bambini e ragazzi, avendo un pò di tempo a disposizione.

Nelle giornate di sole potrete fare un pic nic lungo le sponde del Canal de l’Ourcq, fare un giro in barca oppure esplorare la zona adiacente.

All’interno del parco troverete anche la bellissima Città della Scienza e la Cité des Enfants, interamente dedicata ai bambini.

Giardino delle Tuileries

4Pl. de la Concorde, 75001 Paris, Francia (Sito Web)

Il Giardino delle Tuileries si estende su una superficie di 28 ettari ed è disseminato di sculture, tra cui la celebre The Welcoming Hands di Louise Bourgeois.

Le Tuileries è uno dei posti preferiti dai parigini per passeggiare o fare jogging.

Jardin des Plantes

557 Rue Cuvier, 75005 Paris, Francia (Sito Web)

Questo spettacolare giardino botanico inaugurato nel 1626 come giardino di erbe officinali è uno dei luoghi più bucolici e rilassanti di Parigi, ideale per una passeggiata nel verde.

Nei secoli divenne anche scuola di botanica, storia naturale e di farmacologia e oggi comprende anche il museo di storia naturale e il giardino zoologico, che funge anche da centro di ricerca per la riproduzione di specie rare o in via di estinzione.

Potrete ammirare un giardino alpino, serre tropicali, un giardino invernale, piante dell’Himalaya, del Marocco e un magnifico cedro del Libano.

Da non perdere il giardino delle rose, il giardino delle peonie e un bellissimo labirinto seicentesco.

Champ de Mars

62 All. Adrienne Lecouvreur, 75007 Paris, Francia (Sito Web)

L’elegante Champ de Mars (parco di Marte) si estende ai piedi della Tour Eiffel e venne creato nel XVIII secolo come piazza d’armi per le parate e le adunate della vicina Accademia Militare. In questo edifico dalla severa architettura in stile neoclassico francese si diplomò anche Napoleone Bonaparte e va menzionato il Muro per la Pace costruito in vetro inciso e acciaio.

Nel 1780 Charles Montgolfier scelse proprio questo luogo per il decollo della prima mongolfiera della storia. Inoltre il parcoè stato la sede di alcune Esposizioni Universali: 1867, 1878, 1889 (in occasione della quale fu innalzata la Torre Eiffel), 1900 e l’Exposition Internationale des Arts et Techniques dans la Vie Moderne nel 1937.

Questo immenso parco mostra il suo lato più suggestivo nelle stagioni miti quando diventa un piacere passeggiare per i suoi viali e improvvisare un romantico pic-nic in stile parigino e godere della magnifica vista della Tour Eiffel.

Paris Plages, le spiagge di Parigi

Nata nel 2002 dall’idea geniale dell’allora sindaco di Parigi Bertrand Delanoe, la Paris Plage è presto passata dall’essere un’iniziativa molto criticata a uno degli appuntamenti estivi più amati e attesi dell’anno.

Tra luglio e agosto alcune zone di Parigi si trasformano in stazioni balneari dotate di sabbia vera (grazie 6000 tonnellate di sabbia riversata per l’occasione), ombrelloni, sdraio e lettini per soddisfare la voglia di estate e di mare di tutti coloro che non possono muoversi dalla città.

Dalle 8 fino a mezzanotte è possibile accedere alle spiagge per tante attività diverse: prendere il sole, bere aperitivi, fare kayak, noleggiare barche a remi o pedalò, ascoltare concerti dal vivo, giocare a beach volley, biliardino, pin pong e tennis oppure seguire corsi di acqua gym nelle piccole piscine, di ballo o di fitness.

Queste aree organizzano moltissimi corsi, concerti, eventi culturali e attività dedicate ai bambini per vivere le spiagge non solo di giorno ma anche di sera.

Alcune zone sono fisse di anno in anno mentre alcune spiagge vengono aggiunte o tolte in base alla programmazione comunale. Per sapere esattamente le aree attrezzate occorre consultare il sito ufficiale di Parigi.

Le spiagge dal Louvre al Pont de Sully

7Voie Georges Pompidou, 75004 Paris, Francia (Sito Web)

Questa porzione di spiagge si snoda direttamente lungo la riva destra della Senna per quasi 3 chilometri.

Qui vi sembrerà davvero di stare in spiaggia (sdraio, cabine, ombrelloni e perfino le docce) ma con la superba vista sui palazzi parigini: un’illusione creata ad arte per riprodurre fedelmente i lidi di mare.

Fra una bibita ghiacciata e una buona lettura, potrete anche dedicarvi alle tante attività organizzate sia per gli adulti che per i bambini. Da non perdere anche la sera, quando si svolgono concerti all’aperto e aperitivi sulla spiaggia.

Le spiagge a Bassin de la Villette

875019 Parigi, Francia (Sito Web)

Nel cuore del 19° arrondissement, si trova questo bacino idrico, il Bassin de la Villette collegato a sud con il Canal St. Martin e a nord con il Canal de l’Ourq.

Anche qui troverete una grande spiaggia attrezzata e con un centro di sport nautici: infatti il bacino idrico è perfetto per il kayak, per piccole gite in pedalò oppure per provare l’ebrezza delle barche a vela.

Inoltre la zona è estremamente piacevole per proseguire la serata grazie ai ristorantini, i bistrot e i localini pieni di gente.

Cosa si deve evitare in spiaggia

Sebbene abbiate l’illusione di trovarvi in spiaggia, non dimenticatevi mai di essere in città.

Nelle Paris Plage vigono quindi alcune regole da rispettare se non desiderate essere multati dai vigili urbani:

Promenade Plantee

91 Coulée Verte René-Dumont, 75012 Paris, Francia (Sito Web)

La Promenade Plantee (Passeggiata alberata), chiamata anche Coulée verte, è un piccolo tratto della vecchia linea ferroviaria soprelevata di Parigi che si snoda per 4,7 chilometri da Place de la Bastille fino al Boulevard Périphérique. E’ la versione parigina dalla Highline di New York.

Un magnifico lavoro di riconversione urbana capace di creare uno spazio verde in mezzo ai palazzi della metropoli, un luogo dedicato ai cittadini per vivere la città in maniera alternativa.

Passeggiare in mezzo a fiori ed alberi ad alcuni metri da terra è veramente suggestivo, con angoli romantici, panchine e spazi per leggere, meditare e chiacchierare.

Al di sotto invece, livello suolo, è stata creata una pista ciclabile mentre i portici del viadotto ospitano atelier e botteghe di artigiani.

Parc des Buttes-Chaumont

101 Rue Botzaris, 75019 Paris, Francia (Sito Web)

Un’altra chicca di Parigi è questo magnifico parco realizzato su commissione di Napoleone III e riprogettato in occasione dell’Esposizione Universale del 1867 sotto la supervisione del barone Haussmann.

A differenza degli altri grandi parchi della capitale, Buttes-Chaumont è uno spazio verde che riserva molte sorprese : al suo interno, nascosti da bellissimi alberi, si celano grotte, cascate, un lago con un misterioso tempio dedicato alla Sibilla, rocce e ponticelli scenografici.

E’ molto amato dai parigini ed è una bella occasione per una passeggiata rigenerante con bambini e ragazzi per un pic nic o uno spettacolo di marionette.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Approfondimenti

Bois de Boulogne

Bois de Boulogne

Se desiderate immergervi per qualche ora in un immenso e ordinato parco a due passi dal centro di Parigi potete visitare, magari in bicicletta, il Bois de Boulogne.
Giardino delle Tuileries

Giardino delle Tuileries

Il Giardino delle Tuileries ha una lunga storia di trasformazioni, abbandono e infine rinascita a causa di guerre, rivoluzioni e sovrani ma oggi è il luogo amato dai parigini per rilassarsi.
Giardini del Lussemburgo

Giardini del Lussemburgo

Canal Saint-Martin

Canal Saint-Martin

Questo delizioso e romantico angolo di Parigi era quasi sconosciuto fino a pochi anni fa: lo ha reso famoso il film Il favoloso mondo di Amélie Poulain che ne ha svelato l'anima sognatrice.
Parc de la Villette e Città della Scienza

Parc de la Villette e Città della Scienza

Questo immenso parco è il più grande di Parigi ed è stato progettato per essere un luogo adatto al divertimento dei bambini ma allo stesso tempo un centro culturale.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Parigi: Paris Museum Pass con validità di 2, 4 o 6 giorni
Parigi: Paris Museum Pass con validità di 2, 4 o 6 giorni
Acquista il comodo e conveniente Paris Museum Pass e scopri oltre 60 musei e monumenti importanti dentro e fuori Parigi. Esplora famosi siti di interesse, come il Louvre e Versailles, e visita il Centro Pompidou.
Acquista da 60,00 €