Parigi

Musei insoliti e poco conosciuti di Parigi

Parigi è una delle capitali europee più ricche di musei: oltre ai grandi classici, potrete scoprire incredibili gallerie dedicate ai temi più insoliti e curiosi.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

La maggior parte dei turisti che visita Parigi è attratta da musei straordinari e famosi in tutto il mondo, primi fra tutti ovviamente il Museo del Louvre, il Museo d’Orsay e il Museo de l’Orangerie ma anche il museo Picasso e quello dedicato a Rodin.

Tuttavia sono molti altri i musei che, a vario titolo, meritano una visita. Scopriamoli insieme.

Museo Carnavalet

123 Rue de Sévigné, 75003 Paris, France

Il Museo Carnavalet, il più antico museo di Parigi, è dedicato alla storia della città e si sviluppa su due edifici di valore storico e artistico, l’Hotel Carnavalet e l’Hotel Le Peletier, in un labirinto di sale d’epoca.
Ripaperto nel 2021 dopo oltre 5 anni di lavori di ristrutturazione, il museo ospita 600.000 pezzi che spaziano fra opere d’arte, reperti storici e mobili di antiquariato che raccontano la storia di Parigi dall’epoca preistorica fino all’età moderna.

L’ingresso al Museo Carnavalet è gratuito ma sono escluse le mostre temporanee.

Museo Marmottan Monet

22 Rue Louis Boilly, 75016 Paris, France

Il museo Marmottan Monet, dedicato ai quadri e ai disegni del celebre pittore, è ospitato in una magnifica villa, l’ex palazzina di caccia del Duca di Valmy.

Qui troverete gli studi che il grande maestro impressionista usò come preparazione per alcuni dei suoi grandi capolavori come La Banque, Cathedral de Rouen, Londres, Le Parlement e le famosissime Nynpheas.

Il museo conserva anche una piccola collezione di opere di Morisot, Pissarro, Renoir, Sisley e Daumier.

Museo Quai Branly

337 Quai Jacques Chirac, 75007 Paris, France

Il passato coloniale della Francia si condensa e si manifesta in questo museo spettacolare dedicato all’arte popolare e indigena dei paesi extraeuropei.

Se siete amanti dei posti esotici e delle loro culture, non dovete assolutamente perdervi il Museo du Quai Branly: possiede una stupefacente collezione di maschere, gioielli e sculture dai quattro angoli della Terra. Le sezioni del museo:

Museo Jacquemart-André

4158 Bd Haussmann, 75008 Paris, France

Se è vero che Versailles è un tuffo nell’aristocrazia e nel mondo dei sovrani di Francia, il Museo Jacquemart-André è un piccolo specchio dell’alta società parigina di fine ottocento.

Il museo, ospitato in una sontuosa residenza composta da 16 stanze con tutti gli arredi originali, vi permetterà di immaginarvi la vita dell’epoca, sospesa fra collezioni di opere d’arte e feste altolocate: uno spaccato dei costumi e degli usi di quel periodo.

Il frutto del collezionismo dei suoi proprietari spazia fra epoche differenti: pezzi dell’antica Gracia e Roma, manufatti egiziani, dipinti dei fiamminghi Rembrandt e Van Dyck, mobili pregiati, opere di pittori italiani come Botticelli, Tiziano, Donatello, Caravaggio e una magnifica serra in vetro, un Jardin d’Hiver splendidamente conservato.

La residenza ospita sempre meravigliose mostre temporanee di grandi pittori: informatevi prima di arrivare in città.

Museo Cluny

528 Rue du Sommerard, 75005 Paris, France

Se desiderate fare un tuffo nella Francia del Medioevo non potete perdervi questo bellissimo museo ospitato nell’Hotel de Cluny, un meraviglioso esempio di architettura medievale.

Costruito nel 1330 dall’abate di Cluny su rovine gallico-romane, conserva ancora oggi i ruderi delle terme che risalgono al 200 d.c.

Il museo espone una collezione ricchissima di arazzi, armature, manoscritti miniati, mobili e oggetti in oro del periodo medievale.

All’interno della vastissima collezione segnaliamo:

Cité de l'architecture et du patrimoine

61 Pl. du Trocadéro et du 11 Novembre, 75116 Paris, France

Parigi è una fucina di architetture che attraversano secoli e culture.

Gli appassionati del patrimonio urbanistico possono visitare questo stupendo museo ricavato nell’ala orientale del Palais de Chaillot.

Qui sono esposti oltre 350 modelli in gesso che riproducono i monumenti più significativi non solo di Parigi ma di tutta Francia: questo museo è nato ai tempi della Rivoluzione francese, per mantenere un ricordo di edifici e chiese che rischiavano l’abbattimento.

Nonostante siano tutte riproduzioni il museo permette un viaggio nell’architettura francese fra doccioni gotici, portali, cupole e vetri istoriati.

Museo Dalí Paris

711 Rue Poulbot, 75018 Paris, France

Questo museo surrealista espone circa 300 opere di Salvador Dalì, il genio folle che era al tempo stesso scultore, pittore e designer.

Potrete ammirare anche alcune strane sculture, litografie e mobili tra cui il famoso divano a forma di labbra a cuore.

Infatti la galleria è particolarmente orientata all’attenzione che l’artista aveva per la forma: alcune delle sculture che potrete ammirare sono state infatti realizzate con la tecnica della “cera perduta” che consente di fabbricare oggetti in metallo a partire da un modello in cera come “l’Éléphant Spatial” o “Alice au Pays des Merveilles”.

Inoltre si svolgono anche corsi creativi per conoscere da vicino il magico mondo di questo artista così sopra le righe.

Petit Palais, il Museo delle Belle Arti

8Av. Winston Churchill, 75008 Paris, France

Come il vicino Grand Palais, anche il Petit Palais venne costruito per l’Esposizione Universale del 1900.

Costruito in stile più tradizionale, questo edificio storico dal grande valore architettonico ospita il Museo delle Belle Arti della Città di Parigi, che si focalizza sull’arte medievale, rinascimentale e francese esponendo anche alcune opere di Rembrandt, Colbert e Cézanne.

Il palazzo si sviluppa circolarmente intorno a una corte centrale che ospita un bellissimo giardino: da ammirare il grande arco che incornicia l’ingresso centrale e la cupola che lo sovrasta.

Palais de la Découverte

9Av. Franklin Delano Roosevelt, 75008 Paris, France

Questo museo delle scienze è particolarmente indicato per i bambini e può essere una attrazione interessante da inserire nel vostro itinerario se viaggiate con ragazzi e prole al seguito.

Alcune esposizioni sono particolarmente amate dai ragazzi di ogni età come la mostra sui dinosauri animati ricostruiti a grandezza naturale.

Altre sezioni del museo sono interattive e dedicate all’astronomia, la biologia e la fisica.

Ma la vera attrattiva del museo è il suo celebre planetarium che può contenere fino a 300 persone e che vi farà vivere un vero e proprio viaggio tra le stelle, pianeti e costellazioni grazie alla sua cupola dal diametro di 15 metri.

Istituto del Mondo Arabo

101 Rue des Fossés Saint-Bernard, 75005 Paris, France

Se volete fare un tuffo nella cultura araba non dovete perdervi l’Istitut du Monde Arabe, costruito dall’architetto Jean Nouvel, un edificio di grande bellezza voluto per creare uno spazio dedicato al dialogo e alla connessione fra il mondo arabo e quello occidentale attraverso la promozione delle arti, dell’artigianato e della scienza araba.

La sua caratteristica principale sono le pareti in vetro, che grazie a migliaia di particolari aperture fotosensibili, permetteranno di vedere all’esterno senza essere visti, ricostruendo così i graticci in legno tipici delle case arabe.

Per immergervi in questo mondo potete sia ammirare la straordinaria collezione di opere d’arte, artigianato e strumenti astronomici sia assistere ad uno dei tanti spettacoli di musica e di danza oppure gustare uno dei piatti tipici nel ristorante panoramico.

Non dimenticatevi di salire sulla terrazza panoramica da cui si gode una vista eccezionale su Parigi: il vostro sguardo spazierà fino alla Basilica del Sacro Cuore!

Museo Guimet

116 Pl. d'Iéna, 75116 Paris, France

Poco conosciuto dai principali circuiti turistici, è il museo di arti orientali più grande di Francia e raccoglie pezzi unici di eccezionale valore provenienti da ogni angolo dell’Asia, dall’Afghanistan al Giappone.

Sculture del Pakistan, statue khmer della Cambogia, mandala del Nepal, oper calligrafiche del Giappone tracciano un viaggio ideale che ricostruisce attraverso l’arte la Via della Seta.

Da non perdere i vari esempi di stili legati al buddhismo e il giardino giapponese.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.

Approfondimenti

Musée du quai Branly

Musée du quai Branly

Il Musée du Quai Branly è un inno alle arti e alle civiltà dell'Africa, dell'Asia, dell'Oceania e delle Americhe: ne custodisce la più grande collezione permanente.
Musée Marmottan Monet

Musée Marmottan Monet

Il Museo Marmottan Monet custodisce la più grande collezione al mondo di opere del pittore impressionista francese Claude Monet, oltre 100 capolavori indiscussi.
Museo Jacquemart-André

Museo Jacquemart-André

Un'elegante casa museo, ricavata in un magnifico hôtel particulier nel cuore della Parigi haussmaniana, che racchiude una straordinaria collezione privata.
Museo Carnavalet

Museo Carnavalet

Nel cuore del quartiere Marais, il museo Carnavalet racconta la variegata storia di Parigi dalle sue origini lontane fino ai giorni con 3800 opere originali.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Pass per i musei di Parigi: 2, 4 o 6 giorni
Pass per i musei di Parigi: 2, 4 o 6 giorni
Acquista il Paris Museum Pass, comodo e conveniente, e scopri oltre 60 musei e monumenti importanti dentro e fuori Parigi. Esplora famosi siti di interesse, come il Louvre e Versailles, e visita il Centro Pompidou.
Acquista da 79,00 €