Biarritz

Nel cuore dei Paesi Baschi, Biarritz è un'elegante località balneare, diventata la mecca dei surfisti per le sue onde impetuose che sferzano la costa frastagliata.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Sempre molto vivace, Biarritz è una splendida località balneare della costa atlantica, adagiata nel Golfo di Biscaglia, nel sud-ovest della Francia. Biarritz gode di un clima eccezionale: un inverno mite e un’estate gradevole, con una temperatura media di 20°C.

Fu proprio la mitezza del suo clima a decretare il successo della cittadina nella seconda metà del XIX secolo, quando Napoleone III e l’Imperatrice Eugenia ne fecero il loro luogo di vacanza preferito. Da allora, la città è diventata l’emblema del turismo chic e il paradiso per i surfisti di tutto il mondo, grazie alle onde alte che s’infrangono sulle sue spiagge.

Biarritz è senza dubbio un gioiello di fronte all’oceano, che merita di essere scoperto in tutte le stagioni: surf e vita da spiaggia, musei, passeggiate, casinò e thalassoterapia sono alcune delle attività da fare in questo angolo dei Pirenei atlantici.

Cosa vedere a Biarritz

Quando si pensa ai Paesi Baschi, viene subito in mente Biarritz. A lungo amata dai reali francesi, la città è diventata una meta turistica molto apprezzata.

Dalla grande spiaggia allo scoglio della Vergine, passando per il faro, il mercato coperto, il museo del Mare o la città dell’Oceano, sono molti gli angoli da scoprire a Biarritz.

Il vecchio porto dei pescatori

1All. Port des Pêcheurs, 64200 Biarritz, Francia

Situato sul lungomare, il Port des Pêcheurs è un luogo immutabile che ha conservato il suo fascino originale. Qui si possono scoprire le famose crampottes, ovvero le case dei pescatori che costeggiano il mare, rese ancora più pittoresche dalla presenza delle vecchie barche colorate.

In estate, quando i turisti affollano le spiagge di Biarritz, il porto dei pescatori è un’oasi di tranquillità. È anche un luogo da non perdere per il suo fascino dallo stile retro, che combina cottage tradizionali e ristoranti che offrono ottimi piatti di pesce e frutti di mare.

La cappella imperiale

2Av. Reine Victoria, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

La Cappella Imperiale fu costruita nel 1864 su richiesta dell’imperatrice Eugenia. Questa affascinante costruzione in stile romano-bizantino e ispano-moresco, è stata dedicata alla Vergine di Guadalupe, conosciuta anche come Nostra Signora di Guadalupe, la vergine nera messicana.

La visita guidata vi farà tornare indietro nel tempo e vi porterà a scoprire la Biarritz più antica.

Rocher de la Vierge

3Rocher de la Vierge, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

Simbolo emblematico di Biarritz, il Rocher de la Vierge è il risultato di un riuscito connubio di natura selvaggia e tecnica umana. Infatti i progettisti hanno sfidato le intemperie del mare per rendere accessibile la roccia e posizionare la statua della Vergine che veglia sulla costa, sui naviganti e sui visitatori. Il progetto nacque nel 1865, su richiesta dei pescatori per ringraziare la Madonna, dopo che una misteriosa luce portò in salvo una nave baleniera durante una tempesta.

Attraversando la passerella costruita da Gustave Eiffel e sfidando gli schizzi del mare, i vostri polmoni si riempiranno di aria iodata e i vostri occhi di una vista spettacolare sull’Oceano Atlantico. Davanti a voi si aprirà tutta la variegata bellezza della costa basca, grazie a un panorama che si estende dal faro a nord fino alle pendici dei Pirenei a sud. Una passeggiata assolutamente imperdibile.

Faro di Biarritz

460 B Esp, Espl. Elisabeth II, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

Costruito alla fine di Pointe Saint-Martin, sul vecchio Cap Hainsart nel 1834, questo superbo edificio del 19° secolo, di un bianco scintillante, svetta dai suoi 73 metri di altezza. Se desiderate intraprenderne la salita, dovrete affrontare ben 248 gradini. Ma lo sforzo sarà premiato: dalla sua cima potrete ammirare un panorama favoloso sull’oceano e sulle montagne, dal sud delle Landes alla costa basca. Tuttavia, consigliamo alle persone claustrofobiche di astenersi, perché la ristrettezza delle scale potrebbe rendere molto difficile la salita.

Ancora oggi il faro svolge il suo ruolo di guida marittima e vigila attentamente sui diversi rioni della città.

Les Halles, il mercato coperto

5Rue des Halles, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

La gastronomia basca è ricca di sapori che rivelano in pochi bocconi tutto il carattere della regione. Pepe di Espelette, l’axoa di vitello, il prosciutto di Bayonne o la torta basca: troverete tutte queste specialità a Les Halles de Biarritz. Questo grande mercato è diviso in due edifici, il primo dei quali ospita i banchi dei pescivendoli mentre il secondo è riservato ai commercianti di generi alimentari.

In un’atmosfera colorata e vivace, si può anche mangiare direttamente in loco, nei numerosi bar e ristoranti che costeggiano il percorso dei visitatori. In questo modo potrete assaggiare la cucina basca, famosa per il suoi pintxos, l’equivalente delle tapas spagnole, preparate sul momento.

Cloche du Plateau de l'Atalaye

6Plateau de, Rue de l'Atalaye, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

A due passi dalla Grande Plage e dal suo Casino Barrière, si trova un belvedere che sfida le onde impetuose dell’oceano. L’altopiano di Atalaye è una vera curiosità geologica, frutto del formidabile lavoro di erosione del mare sulla scogliera.

Accessibile a piedi, questo sperone roccioso offre una vista panoramica dei dintorni mentre consente ai visitatori di misurare appieno la forza delle onde. Quando sentirete la forza e il rumore del mare sotto i vostri piedi, capirete subito perché i surfisti vengono a cercare il grande brivido sulle spiagge della costa basca.

Acquario di Biarritz

7Plateau de l'Atalaye, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

In uno splendido edificio Art Déco, il museo del mare si sviluppa con un percorso espositivo di cinquanta acquari e migliaia di specie. Da non perdere la vasca delle foche o la grotta degli squali. Specializzato nella fauna e flora del Golfo di Biscaglia, presenta più di 150 specie di pesci e invertebrati.

Recentemente il Museo del Mare ha raddoppiato la sua area espositiva, includendo anche le zone della Corrente del Golfo, dal Golfo di Biscaglia fino al Mar dei Caraibi e al Pacifico. Durante la visita, potrete ammirare una laguna caraibica, una barriera corallina e vasche giganti che ospitano squali, razze, barracuda e pesci tropicali.

Per i più piccoli consigliamo la vasca tattile e lo spettacolo all’ora del pasto delle foche, tutti i giorni alle 10:30 e alle 17:00.

La Città dell'Oceano

81 Av. de la Plage, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

La Città dell’Oceano è uno spazio dedicato alla scoperta del grande blu. Un’occasione unica per approfondire le conoscenze sull’oceano. Grazie a un allestimento giocoso e originale troverete la risposta alle vostre più comuni domande. Da dove viene l’acqua dell’oceano? Come nascono le onde? Atlantide è davvero esistita? Saremmo qui senza l’oceano? È in pericolo oggi?

Potrete scendere nelle profondità abissali del golfo di Biscaglia a bordo di un batiscafo, trovarvi nel bel mezzo di una tempesta oceanica, visitare la timoneria di una nave spiaggiata, incontrare un calamaro gigante e ascoltare i segreti dell’oceano dalle parole di esperti e insegnanti.

Ma la parte più amata da tutti i visitatori è senza dubbio Virtual Surf, un gioco di simulazione: grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate e sofisticate, potrete surfare un’onda della costa basca, sulla vertiginosa Belharra e nel tubo perfetto di Mundaka. Un’esperienza straordinaria e coinvolgente. Virtual Surf è il risultato di tre tecnologie d’avanguardia: YouRiding, il gioco di riferimento degli sport da tavola su Internet, acclamato per il suo realismo, Oculus Rift la nuova maschera di realtà virtuale che permette la spazializzazione 3D e Kinect, la telecamera che rileva i movimenti del corpo del giocatore al fine di dirigere il personaggio.

Museo di Arte Asiatica

91 Rue Guy Petit, 64200 Biarritz, Francia (Sito Web)

Il Museo Asiatica è l’occasione per scoprire l’arte asiatica in un’atmosfera ammaliante dove regna un dolce profumo d’Oriente.

Le opere esposte ripercorrono 4.000 anni di storia secondo le regioni geografiche e sono organizzate in modo tale che possiate scoprire le diverse culture presenti in un’area molto vasta e variegata. Grazie alle schede informative dettagliate, il visitatore può contestualizzare le opere in base al periodo e conoscere le culture, le arti e le religioni dell’Asia, attraverso opere straordinarie.

Dall’India alla Cina, passando per il Tibet e il Nepal, le collezioni raccolgono tutte le ricchezze dell’Asia. Il Museo Asiatica è un luogo unico dove scoprirete più di 1000 opere: è uno dei cinque principali musei europei dedicati alle arti asiatiche.

Le migliori spiagge per il surf

Non si può venire a Biarritz senza dedicare qualche ora alle sue incantevoli spiagge: è la terra promessa dei surfisti. Ci sono ben 18 scuole di surf, sparse sulla costa, che aspettano da aprile a novembre i principianti e i più esperti.

La Grande Plage10, nel cuore della città, tra l’Hôtel du Palais e il Bellevue, è un luogo ideale per il surf a Biarritz: qui le onde sono particolarmente buone e facili da surfare, accessibili a tutti i livelli. La spiaggia è favolosa anche per chi non pratica questo sport: avrete una magnifica vista dell’architettura di Biarritz e potrete prendere il sole in totale realax.

La spiaggia della Cote des Basques11 non solo è la più grande in zona, ma è stata più volte votata come la spiaggia più bella di Francia, un piccolo paradiso per gli amanti delle lunghe sieste assolate. La Côte des Basques è accessibile a tutti i livelli. Infatti, i principianti possono esercitarsi nella parte nord, dove le onde sono più lente mentre gli esperti troveranno la loro felicità verso il centro della spiaggia, dove le onde si intensificano e si allargano.

La spiaggia di Marbella12 è uno degli spot più frequentati e ospita ogni anno diversi importanti eventi legati al mondo del surf, come il famoso Wheels and Waves. Per il surf, questa spiaggia è consigliata solo a persone esperte: infatti è esposta a mareggiate e forti correnti. È quindi preferibile conoscere bene questo tratto di mare o essere dei surfisti esperti prima di buttarsi in acqua.

Anche la spiaggia Milady 13 è favolosa per il surf: consente agli sportivi di tutti i livelli di esercitarsi in un ambiente magico. Questo spot è particolarmente apprezzato dai bodyboarder che vi trovano un potente shore break. Grazie alla sua esposizione, la spiaggia sopporta relativamente bene il moto ondoso, il che permette di avere sempre onde da surfare. In particolare i punti migliori si trovano a sinistra, a livello del grande scoglio e a destra, a nord della spiaggia.

La spiaggia di Miramar 14 è meno affollata, in quanto è frequentata quasi esclusivamente da surfisti esperti. Infatti, la presenza di un pericoloso fondale roccioso la rende un luogo accessibile solo a praticanti di livello medio-alto.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Biarritz

Situato tra la Grande Plage e la Plage de Marbella, su una sporgenza dove il Rocher de la Vierge si affaccia sul mare, il centro città è la zona migliore dove dormire a Biarritz per visitare tutto a piedi. Ideale per lo shopping e la contemplazione delle architetture storiche della città, il centro è costituito da vasti spazi pedonali, con la presenza di molti bar e ristoranti, soprattutto lungo rue Mazagran e rue du Port-Vieux. In termini di alloggi il quartiere offre molti prestigiosi hotel, appartamenti e ville sul lungomare, ma il prezzi possono essere decisamente elevati.

Per soggiornare a Biarritz in un’atmosfera diversa da quella del turismo balneare, vi consigliamo Saint-Charles, un quartiere situato alle spalle dell’Hôtel du Palais, un vero e proprio villaggio nella città. Il quartiere si distingue per la presenza della chiesa ortodossa, costruita in stile bizantino negli ultimi anni del XIX secolo, a testimonianza dell’afflusso di ricchi russi che un tempo vi si stabilirono. Chi sceglie questo angolo, desidera trovare un’atmosfera tranquilla e silenziosa, a nord di Avenue Reine Victoria.

Adagiato intorno all’avenue Beau Rivage, il quartiere Négresse confina con quello Beaurivage, che si affaccia sulla Côte des Basques: per molto tempo è stato il quartiere popolare di Biarritz. Oggi l’atmosfera rimane molto variopinta ed è vicino alla stazione SNCF, non lontano dall’aeroporto di Biarritz Pays Basque. E’ il posto giusto da scegliere se si è alla ricerca di pace e tranquillità: qui ci sono pochi bar e ristoranti ma la zona è a ridosso del polmone verde della città che comprende il lago Mouriscot, circondato da un’area boschiva di 110 ettari e il lago Marion, al centro di un parco di dieci ettari con querce, pini e salici. Questi due laghi sono frequentati da famiglie e sportivi in ​​una ambiente preservato dall’urbanizzazione e dal turismo del centro cittadino.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Biarritz

Hotel
Best Western Kemaris
Biarritz - 35 Avenue du Maréchal JoffreMisure sanitarie extra
8,3Ottimo 2.022 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hôtel Le Windsor Biarritz
Biarritz - 11 Avenue Edouard VIIMisure sanitarie extra
8,5Favoloso 1.966 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hôtel Le Biarritz
Biarritz - 30 Avenue de La MiladyMisure sanitarie extra
7,6Buono 1.371 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come arrivare a Biarritz

Nonostante la cittadina possieda un scalo internazionale, l’aeroporto di Biarritz non ha voli diretti con l’Italia. Gli scali più vicini sono l’aeroporto di Bordeaux o l’aeroporto di Tolosa. A questo punto dovrete proseguire in treno tramite TGV o rete TER: 2 ore da Bordeaux, 2 ore e mezza da Tolosa e 4 ore da Parigi Montparnasse.

Purtroppo questa parte della Francia è scarsamente collegata dai mezzi e anche raggiungerla in auto comporta un viaggio lungo e dispendioso. Infatti in auto dovrete mettere in conto circa 12 ore di auto da Milano.

Meteo Biarritz

Che tempo fa a Biarritz? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Biarritz nei prossimi giorni.

giovedì 6
16°
21°
venerdì 7
16°
23°
sabato 8
16°
19°
domenica 9
16°
24°
lunedì 10
16°
18°
martedì 11
16°
18°

Dove si trova Biarritz

Situata molto vicino al confine con la Spagna, sulla costa basca a sud-ovest della Francia, Biarritz è una popolare meta di vacanza.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni