Lille

Città universitaria piena di vita, Lille vanta un centro storico di incredibile bellezza architettonica, una panorama museale di livello e tanti angoli nascosti.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Lille gode di una posizione privilegiata, al crocevia delle principali città europee come Parigi, Bruxelles, Amsterdam e Londra.

È famosa a livello internazionale per la Braderie, il più grande mercato delle pulci, che viene organizzata ogni anno a settembre. Ma questa città francese a due passi dal confine con il Belgio, merita una sosta per tanti altri motivi: la sua storia, il suo patrimonio culturale, la sua architettura incantevole, la sua atmosfera fuori dal comune e la sua inimitabile accoglienza.

Cosa vedere a Lille

Lille è la capitale dell’Alta Francia: è una città universitaria ricca di fermenti culturali e artistici, molto accogliente e vivace, piena di bar e ristoranti. Con i suoi vicoli pittoreschi, la sua architettura fiamminga e il suo panorama storico, è una città da scoprire senza fretta, amalgamandosi con la gente del posto.

Il campanile del Municipio di Lille

1Pl. Simon Vollant, 59000 Lille, Francia (Sito Web) Biglietti

Il campanile dell’Hôtel de Ville domina Lille dall’alto dei suoi 104 metri: è uno dei monumenti più belli della città, elencato come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. È anche il campanile civile più alto d’Europa e una volta affrontati i primi 100 gradini, non vi resta che prendere un ascensore fino alla sua cima per ammirare dall’alto Lille e i suoi dintorni con una vista a 360°.  Infatti nelle giornate limpide si può scorgere la valle del Lys e persino le montagne delle Fiandre.

Il campanile non è solo considerato un simbolo di libertà per tutti i comuni dell’Alta Francia, ma anche un punto di riferimento della città. Costruito tra le due guerre, il municipio combina sia l’architettura tradizionale fiamminga che un materiale moderno, il cemento armato.

Grand Place e la vecchia Borsa

2Pl. du Général de Gaulle, 59800 Lille, Francia

Nel cuore della città si trova la Grand Place, chiamata anche Place du General de Gaulle, che nacque a Lille nel 1890.

Punto d’incontro per tutti i residenti di Lille, è dominato da quattro statue di donne: la Dea al centro, che commemora l’assedio di Lille da parte degli austriaci nel 1792 e le tre grazie, che incoronano l’edificio Voix du Nord. Le statue rappresentano le tre province della regione: Artois, Fiandre e Hainaut.

La Grand’Place, nata nel medioevo, è dedicata al commercio, di cui la Borsa Vecchia resta il sontuoso simbolo. Durante il periodo natalizio qui viene installata l’enorme ruota panoramica e un mercatino di artigianato mentre nel resto dell’anno è un luogo di ritrovo e di passaggio per gli abitanti di Lille. I suoi 10.000 metri quadrati sono circondati da dehors, bar e bistrot in cui riposarsi e ammirare il panorama urbano.

La vecchia Borsa

Situata tra la Grand’Place e la Place du Théâtre, la Vieille Bourse è un insieme di edifici in stile rinascimentale fiammingo. Questo monumento fu costruito su richiesta dei ricchi mercanti della regione nel 1652. Il suo piccolo cortile interno, circondato da 4 porte e 24 residenze identiche, è un luogo vissuto dalla popolazione locale, dove si può trovare un mercato di libri usati, bancarelle di venditori di fiori e tavoli per giocare a scacchi.

Il vostro sguardo sarà attratto dall’infinita varietà di cariatidi che ornano i pilastri. La stessa opulenza si ritrova nella decorazione delle finestre, con timpani talvolta curvi o triangolari, ornati di tralci, ghirlande e frutti carnosi, in stile rinascimentale fiammingo. I leoni delle Fiandre scolpiti sui portali ricordano l’appartenenza di Lille ai Paesi Bassi.

Nelle dolci sere d’estate vengono talvolta organizzate lezioni di tango e salsa nel cortile.

Palazzo delle Belle Arti

3Pl. de la République, 59000 Lille, Francia (Sito Web)

Con i suoi numerosi dipinti prestigiosi, realizzato in un lussuoso edificio in stile Belle Époque del 1892, il Museo delle Belle Arti, è considerato uno dei più ricchi musei francesi. Passeggiando per i corridoi di questo superbo palazzo del XIX secolo, potrete ammirare vaste collezioni di opere europee, in particolare fiamminghe e olandesi: Rubens, Goya, Delacroix, Courbet, ma anche Rodin e Claudel sono alcuni dei grandi artisti esposti nella collezione permanente.

Sono visibili anche ceramiche del XVII e XVIII secolo, un reparto dedicato al Medioevo e al Rinascimento, una grande collezione di disegni, tra cui 40 schizzi di Raffaello e cartine in rilievo di una quindicina di paesi fortificati da Vauban nel nord della Francia e del Belgio.

Vieux-Lille

4Vieux-Lille, Lille, Francia

Le Vieux-Lille è un quartiere storico situato a nord della città e fa parte di uno dei suoi 12 distretti: è il luogo più affascinante e ricco di Lille e conserva ancora oggi molte strade acciottolate, delimitate da magnifici edifici con architettura fiamminga, che si estendono per quasi 2 km, conservando tracce dei canali che attraversavano la città nei secoli precedenti.

Le sue facciate in mattoni e pietra testimoniano il passato della città, dal XIV al XX secolo. Vieux-Lille è un quartiere popolare non solo per i turisti ma soprattutto tra la gente: infatti è pieno di gallerie d’arte, piccole boutique e negozi di lusso, oltre a famosi caffè, bar e ristoranti.

Marché de Wazemmes

5Pl. Nouvelle Aventure, 59000 Lille, Francia

Wazemmes è un vivace quartiere di Lille e la gente arriva qui ogni martedì, giovedì e domenica mattina per visitare il suo famoso mercato, popolare e colorato, ricavato in un grande edificio di mattoni rossi, un classico esempio dell’architettura della Francia settentrionale.

Pur essendo uno dei mercati più affollati di Lille, è una delle esperienze top da fare in città: sarete inebriati dai colori e dai profumi dei prodotti locali ed esotici, in una favolosa carrellata di frutta fresca, carni, salumi e formaggi. Potrete assaggiare il meglio della gastronomia locale, nei banchi di street food: da non perdere la tarte au maroilles, una torta salata ai formaggi e i waffles alla vaniglia, caramello, pralina, castagna e lampone.

Il mercato di Wazemmes è rinomato per la sua convivialità ed è un must durante un soggiorno a Lille, per godersi una splendida atmosfera popolare. Inoltre qui si trova una merceria d’altri tempi: metri e metri di tessuti, centinaia di bottoni e ogni tipo di passamaneria.

Cittadella di Lille

6Avenue du 43e régiment d'infanterie, 59800 Lille, Francia (Sito Web)

Nascosta nel verde del suo parco, la Cittadella di Lille fu costruita da Vauban, su ordine di Luigi XIV, per proteggere la città dopo la sua conquista. In origine era un piccolo paese circondato da 5 bastioni, che formavano una stella, con una circonvoluzione di 2.200 metri. Per edificarla fu necessario cuocere sessanta milioni di mattoni, estrarre dalle cave tre milioni di blocchi di pietra e settantamila piedi di arenaria.

La porta d’ingresso reale reca un’iscrizione in latino, vera lode alla gloria del Re Sole. La Cittadella faceva parte di una doppia linea di roccaforti tra Gravelines, Dunkerque e Maubeuge/Rocroi. Era il famoso Pré Carré, progettato da Vauban, che comprendeva 28 città fortificate.

Nelle giornate di sole, è il luogo preferito dai residenti di Lille per passeggiare. Il Parco della Cittadella è infatti il più grande spazio verde della città, ricco di attività, sia sportive che culturali, grazie alla valorizzazione del suo patrimonio storico e naturale. È circondata da un grande bosco, attraversato da fiume Deûle e dai suoi canali. Il luogo è molto amato dalle famiglie per la presenza di uno zoo e di un mini parco divertimenti per i più piccoli .

Rue de Béthune

7Rue de Béthune, 59800 Lille, Francia

Per chi volesse dedicarsi allo shopping, il posto migliore è indubbiamente Rue de Béthune: questa strada pedonale è un lungo susseguirsi di negozi, di pasticcerie e di bancarelle da strada.

È un’arteria estremamente commerciale che collega rue du Sec-Arembault, rue Neuve e rue des Tanneurs a place de Béthune e rue de l’Hôpital-Militaire. Devastata dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, ampiamente ricostruita, oggi ospita una cinquantina di negozi di ogni tipo, oltre a un gran numero di ristoranti sul lato di Place de Béthune.

Cattedrale di Lille

8Pl. Gilleson, 59800 Lille, Francia (Sito Web)

Si chiama La Treille, la cattedrale dell’arcivescovo di Lille, e ha alle spalle una storia singolare. Sebbene il progetto della sua costruzione, presentato nel 1853, fosse grandioso e avesse l’ambizione di donare un’immensa struttura religiosa alla città, non venne mai realizzato e si preferì procedere con una costruzione decisamente più modesta.

La chiesa fu completata solamente negli anni Novanta, con la realizzazione della facciata, motivo per cui si nota una marcata differenza di stile tra quest’ultima e altre parti della chiesa.

Passage des Trois Anguilles

9Pass. des Trois Anguilles, 59800 Lille, Francia

Nel cuore della vecchia Lille esiste un piccolo passaggio segreto, il vicolo più stretto della città. Situato al 22 di rue Voltaire, questo passaggio si unisce a rue Négrier. La strada è lunga più di 100 metri e larga solo 1 metro e 20 cm.

Questo vicolo ha un’origine piuttosto sconosciuta. Fu sicuramente creato durante l’espansione della città da parte di Vauban dopo la riconquista di Lille del Re Sole. Si presume che prima ci fossero molti altri passaggi come questo in città, ma che sono spariti dopo la riqualificazione urbanistica. All’epoca gli abitanti del rione dovevano chiudere le porte del passaggio la sera e riaprirle la mattina.

Oggi è uno dei posti più pittoreschi dove scattare foto originali a Lille.

Maison haute

1010 Pl. de Gand, 59800 Lille, Francia

Un altro posto alquanto particolare è la Maison Haute. È visibile grazie alla sua altezza che rompe la linea degli edifici ma in pochi la individuano. Eppure supera in altezza tutte le altre case di rue de Gand .

Testimone della mancanza di spazio vissuta da Lille durante il suo sviluppo, questa maison rappresent il desiderio di occupare più spazio possibile per la costruzione delle case, anche se questo significava realizzare edifici eccentrici e obliqui.

Maison Coilliot

1114 Rue de Fleurus, 59000 Lille, Francia (Sito Web)

Situata in rue du Fleurus, non lontano dalla stazione della metropolitana République-Beaux-Arts, la Maison Coilliot è una casa in stile Art Nouveau progettata da Hector Guimard. La casa è stata costruita con pietra da taglio, mattoni, ferro battuto e ceramica. Oggi si compone di un negozio al piano terra e di un alloggio su tre livelli al primo piano. Costruita su un terreno in pendenza, presenta una doppia facciata asimmetrica.

Oltre al suo bellissimo esterno, vale la pena vedere anche l’interno: l’atrio è un capolavoro di Guimard, la cui firma è apposta sulla porta d’ingresso.

Musée de l'Hospice Comtesse

1232 Rue de la Monnaie, 59800 Lille, Francia (Sito Web)

Come suggerisce il nome, l’Ospizio Comtesse è un ex ospedale di epoca medievale. Fondato dalla contessa Giovanna di Fiandra nel suo palazzo nel 1237, ospitò pazienti fino al 1939.

Situato nel quartiere della Vecchia Lille, l’Hospice Comtesse oggi custodisce un museo municipale di etnografia e folclore. Inoltre scoprirete una casa fiamminga del 17° e 18° secolo, collezioni d’arte nell’ex dormitorio delle monache, così come la “stanza dell’infermo” del 15° secolo, dove ora vengono organizzate regolarmente mostre.

Quai du Wault

13Quai du Wault, 59800 Lille, Francia

Il Quai du Wault si trova tra Vieux-Lille, Rihour e l’Esplanade: è uno dei due porti antichi della città e il suo bacino è ancora pieno d’acqua. Si trova nel nuovo triangolo d’oro della città, a due passi dalla cittadella e non lontano dalla Grand-Place e dai suoi negozi.

Per scattare le migliori fotografie, vi consigliamo di venire in una sera d’estate, per immortalare i tramonti sulle case del Quai du Wault.

Zone riqualificate

Lille ha alle spalle un passato industriale, in particolare nei settori del carbone, del tessile e della siderurgia. Ma è diventata nell’ultimo secolo terra di cultura, tanto da essere nominata Capitale Europea della Cultura nel 2004. La città si è evoluta nel tempo regalando una seconda vita artistica e culturale a molti siti industriali.

Una delle più riuscite operazioni di riqualificazione urbana è sicuramente Le Tripostal14, un ex edificio di smistamento della posta trasformato in una sala espositiva d’arte contemporanea e in una sala per spettacoli.

Ancora più originale la trasformazione della Gare Saint Sauveur15. Situata in boulevard Jean Baptiste Lebas, la vecchia stazione di Lille-Saint-Sauveur, adibita allo scalo merci, è diventata uno spazio culturale, con mostre temporanee di arte contemporanea, eventi, concerti e spettacoli.

Infine la Maison Folie Wazemmes16 è un’ex fabbrica tessile riconvertita in luogo di cultura e scambio, con l’ambizione di mettere in luce le culture popolari.

Street Art a Lille

La città di Lille ha scoperto negli ultimi anni un vivace fermento culturale, che in breve tempo ha iniziato a esprimersi anche con la street art. La zona dove troverete la maggiore concentrazione di murales è il quartiere della stazione di Saint-Sauveur, accanto a Boulevard Jean-Baptiste Lebas17.

Artisti locali e internazionali si incontrano regolarmente per “cambiare abito” alle strade di Lille: per avere le mappe aggiornate con le opere presenti in città, potete contattare il Collectif Renart, composto da pittori, insegnanti e attivisti dell’educazione popolare.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Mercato delle Pulci di Lille

Montagne di cozze durante il mercato delle pulci

La Braderie de Lille è il mercato delle pulci più grande e famoso d’Europa: ogni anno, durante il primo fine settimana di settembre, più di due milioni di visitatori di tutte le nazionalità vagano per le strade della città in cerca di occasioni. Tutto può essere acquistato e tutto può essere venduto: gli espositori si snodato su 100 km di marciapiedi.

Ci sono circa 10.000 espositori, di ogni tipo: commercianti locali, antiquari, rigattieri professionisti, privati ​​e ristoratori, in particolare lungo i Boulevards de la Liberté e Louis XIV. La Braderie de Lille è suddivisa in diversi settori: i piccoli viali ospitano i commercianti di oggetti di seconda mano come piccolo antiquariato, dischi, libri e brocantage, mentre i grandi viali accolgono gli oggetti di antiquariato, artigianato ed opere etniche, oltre alle creazioni di artisti e artigiani.

Per due giorni e due notti, la città di Lille è in subbuglio. Infatti vengono organizzati eventi in tutta la città: artisti di strada, concerti, mostre, una giostra, una mezza maratona e una movida ancora più frizzante per tutto il weekend, per non parlare della degustazione di cozze e patatine fritte.

Per quanto incredibile possa sembrare, oltre 500 tonnellate di cozze vengono consumate dai visitatori durante i due giorni del grande mercato delle pulci e i gusci vengono accatastati in montagne agli angoli delle strade.

Dove dormire a Lille

Lille è una città con poco più di 230.000 abitanti, soprannominata la capitale delle Fiandre, per la sua appartenenza culturale alla regione storica delle Fiandre romaniche nel XVII secolo.

Oggi è una dinamica città universitaria, arricchita dal fascino del suo centro storico, con uno stile di vita rilassato e caratterizzata dalla gentilezza dei suoi abitanti. Per tutti questi motivi Lille è apparsa di recente in cima alla classifica delle città più cool della Francia.

Con il suo reticolo di vicoli pittoreschi, il cuore storico di Lille è perfetto per vivere il cuore pulsante della città. Infatti, a pochi passi, troverete la Grand Place de Lille, con le sue terrazze e numerosi caffè, il luogo in cui tutti i residenti di Lille si incontrano, giorno e notte. Dormire a Vieux-Lille è la scelta ideale per chi si vuole muovere a piedi e avere tutto a portata di mano.

Da non confondere con Vielle Lille, il centro della città è il quartiere più popolato: è una zona molto giovane, dinamica, che accoglie studenti e giovani lavoratori. Chi decidere di alloggiare qui, troverà molte cose da fare tra negozi, cinema e locali. Ospita anche alcuni tesori culturali come il Palazzo delle Belle Arti, Place de l’Hôtel de Ville e il suo famoso Campanile.

Noto quartiere degli affari, Euralille è il terzo più grande in Francia dopo La Défense a Parigi e La Part-Dieu a Lione. Vicino alle due stazioni ferroviarie, può essere una buona scelta per alloggiare in una zona ben servita dai mezzi, tranquilla, con hotel moderni ed economici, servita da negozi, ristoranti e bar.

Situato vicino al centro della città, il quartiere di Bois-Blancs beneficia di un’atmosfera giovane e vivace, favorita  dalla presenza del parco EuraTechnologies, che ospita molte start-up: è diventato un importante fulcro dell’economia della città ed è un quartiere moderno con ampi spazi verdi e grande dinamismo.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Lille

Hotel
Hotel Lille Europe
Lille - avenue Le CorbusierMisure sanitarie extra
8,1Ottimo 4.474 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Campanile Lille Euralille
Lille - 23 Allée Vauban - La MadeleineMisure sanitarie extra
8,2Ottimo 3.047 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hôtel Calm Lille
Lille - 14, rue du MolinelMisure sanitarie extra
7,9Buono 2.930 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come arrivare a Lille

Il modo migliore per raggiugere Lille è quello di sfruttare i numerosi voli diretti che atterrano agli aeroporti di Parigi Orly, Parigi-Charles de Gaulle o Parigi Beauvais.

A questo punto dovrete proseguire utilizzando la rete TGV che vi porterà alla Stazione Lille-Europe oppure noleggiare l’auto direttamente in aeroporto per esplorare la Francia del Nord.

Meteo Lille

Che tempo fa a Lille? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Lille nei prossimi giorni.

giovedì 26
11°
21°
venerdì 27
12°
18°
sabato 28
17°
domenica 29
16°
lunedì 30
16°
martedì 31
10°
20°

Dove si trova Lille

Lille è la capitale dell'Alta Francia e si trova molto vicino al confine con il Belgio, a soli 20 km.

Vedi gli alloggi in questa zona

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

City Pass di Lille: 24 o 48 ore
City Pass di Lille: 24 o 48 ore
Il Lille City Pass è la risposta a tutte le tue esigenze di visita, sia che tu rimanga per 24 ore o 48 ore. L'ingresso a musei, siti e attrazioni turistiche e i trasporti pubblici sono tutti inclusi: rilassati!
Acquista da 25,00 €

Località nei dintorni