Corsica

Ajaccio

Grazie alla sua storia, alla natura selvaggia che la circonda e alla bellezza dei suoi monumenti e del suo centro, Ajaccio è la città più visitata della Corsica.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Tipicamente mediterranea, Ajaccio è una città ricca di fascino e di sole: indugiate senza fretta alla scoperta delle sue sublimi spiagge, del suo pittoresco porticciolo e del suo colorato centro storico.

Ma la città dove è nato Napoleone Bonaparte, è soprattutto un luogo unico, dove la natura predomina e sono numerose le possibilità di gite in barca ed escursioni a piedi. Famosa anche per essere stata la prima città francese liberata durante la seconda guerra mondiale, il 9 settembre 1943, Ajaccio è una città ricca di storia.

Tra gastronomia, natura e patrimonio, Ajaccio è una città imperdibile, da scoprire senza fretta.

Cosa vedere ad Ajaccio

Diventata la capitale della Corsica grazie a un decreto napoleonico, Ajaccio conserva un fascino unico grazie al lungomare ornato di palme, ai vicoli pittoreschi e ai suoi musei degni di nota.

Nonostante il traffico caotico e la presenza ingombrante di un porto perennemente attivo, Ajaccio lascia ai suoi visitatori un ricordo indelebile, soprattutto a opera dell’imponente ed inespugnabile fortezza che domina la città, rimasta chiusa al pubblico per moltissimo tempo.

Quartiere genovese

1Place Foch, 20000 Ajaccio, Francia

Il quartiere genovese è il più antico della città: custodisce l’atmosfera dei piccoli borghi marinari d’Italia. Qui troviamo i vecchi edifici dalle facciate colorate e le stradine che contribuiscono al fascino di Ajaccio.

Il centro storico vi permetterà di ripercorrere la storia di questa cittadina, attraverso le sue tappe fondamentali, inscritte e custodite dai suoi numerosi monumenti. Avrete così l’opportunità di ammirare meglio la sua cittadella, di scoprire il suo grazioso porto di pescatori, di visitare la sua chiesa color ocra e anche di seguire le orme di Napoleone visitando la casa dove ebbe i natali.

Il quartiere genovese concentra anche molti negozi, bar e ristoranti. E’ il luogo perfetto per passeggiare, fotografare angoli pittoreschi della città, acquistare ricordi del vostro soggiorno nei tanti negozi di artigiani locali, specializzati in tessuti, coralli, gioielli.

Casa natale di Napoleone Bonaparte

2Rue Saint-Charles, 20000 Ajaccio, Francia (Sito Web)

Il 15 agosto 1769 Napoleone nacque in questa casa dalle facciate ocra, in rue Saint-Charles. Trascorse gran parte della sua infanzia in questo edificio, che avrebbe poi accolto anche i suoi eredi fino a quando, nel 1923, il principe Vittorio Napoleone decise di donarlo allo Stato.

La casa Bonaparte oggi ospita un museo, il più visitato della Corsica, dedicato alla famiglia imperiale. Offre ai suoi visitatori la possibilità di fare un vero e proprio viaggio nel tempo e scoprire i diversi ambienti che compongono la casa, alcuni dei quali anche arredati con mobili d’epoca. L’interno infatti è una miniera d’oro per gli amanti della storia: potrete ammirare oggetti originali, conoscere la storia di Napoleone e del regno di famiglia, scoprire il suo albero genealogico e annotare una quantità incredibile di aneddoti insospettabili.

Porto turistico

3Port Tino Rossi, 20000 Ajaccio, Francia (Sito Web)

Le vecchie strade di Ajaccio corrono verso il porto. Impossibile visitare la città senza passeggiare sulle sue banchine colorate. Gli scafi delle barche, dalle più tradizionali alle più lussuose, si lasciano cullare dallo sciabordio delle onde. L’atmosfera è assolutamente imperdibile: le cime dei pescherecci sibilano, le vele si sfiorano, i vicoli si animano dalla mattina alla sera, i giovani si accalcano nei locali, i clienti abituali si ritrovano al caffè per commentare fatti di cronaca, di notte si accende la movida.

E se siete mattinieri, potete recarvi al porto alle prime luci del mattino, quando i pescatori tornano al porto e scaricano le reti traboccanti di pesce: uno spettacolo unico.

Museo Fesch

450-52 Rue Cardinal Fesch, 20000 Ajaccio, Francia (Sito Web)

Il Palais Fesch è una tappa obbligata per tutti gli amanti dell’arte. Costruito dallo zio materno di Napoleone, il cardinale Joseph Fesh, che volle farne un luogo dedicato all’arte, per sviluppare la formazione artistica e intellettuale dei giovani dell’isola, oggi ospita il Museo di Belle Arti .

La sua collezione di dipinti comprende capolavori di grandi artisti italiani come Botticelli e Tiziano. È uno dei più importanti di Francia, subito dopo il museo del Louvre di Parigi. Una sezione del museo è dedicata alla famiglia Bonaparte con diversi ritratti e un’altra raccoglie dipinti corsi.

Biblioteca Municipale Fesch

550 Rue Cardinal Fesch, 20000 Ajaccio, Francia (Sito Web)

Fondata dal fratello di Napoleone, Lucien, nel 1801, la biblioteca comunale di Ajaccio è dichiarata monumento storico dal 2011. Composta da 3 sale, la biblioteca è una vera meraviglia arredata con oggetti in legno, tavoli antihi e scaffali in noce.

Gli amanti delle biblioteche non potranno perdersi la grande scalinata sovrastata da due leoni, la sala principale lunga 30 metri che ospita quasi 40.000 opere, gli interni antichi e maestosi.

La biblioteca annovera tra le sue opere più preziose 27 volumi dell’Encyclopédie de Diderot et d’Alembert risalenti al XVIII secolo e 23 volumi dell’Enciclopedia geografica di Blaeu del XVII secolo. Più recentemente, sono stati scoperti un libro autografo di Gustave Eiffel e alcune lettere scritte da membri della famiglia Bonaparte e firmate dallo stesso Napoleone.

Cappella Imperiale

650-54 Rue Cardinal Fesch, 20000 Ajaccio, Francia

Attigua al Museo delle Belle Arti, la Cappella Imperiale, detta anche Cappella Palatina, è una chiesa edificata nel 1859 su richiesta di Napoleone III: lo statista volle infatti rispettare le ultime volontà dello zio, il cardinale Fesch, che desiderava riunire le tombe della famiglia Bonaparte in uno stesso luogo.

La Cappella, classificata monumento storico dal 1924, ospita quindi le tombe di alcuni membri della famosa famiglia Bonaparte come lo stesso cardinale Fesch o i genitori di Napoleone, Carlo e Letizia Bonaparte. All’interno sono particolarmente degne di nota la cupola e le vetrate.

Mercato d'Ajaccio

77 Bd du Roi Jérôme, 20000 Ajaccio, Francia

Il mercato di Ajaccio si svolge in Place Foch e offre un colorito panorama della migliore tradizione gastronomica corsa: salumi, formaggi regionali, vini, marmellate e una vasta la gamma di prodotti locali. Qui troverete tutto l’occorrente per preparare un buon picnic o aquistare souvenirs da riportare a casa.

Da aprile a ottobre il mercato è aperto tutte le mattine. Da novembre a marzo, tutte le mattine tranne il lunedì.

Cattedrale di Santa Maria Assunta

8Rue Forcioli Conti, 20000 Ajaccio, Francia

Costruita tra il 1583 e il 1593, la Cattedrale di Santa Maria Assunta d’Ajaccio (o Notre-Dame-de-l’Assomption) è il luogo in cui Napoleone I fu battezzato, il 21 giugno 1771. Piccola e colorata, la Cattedrale di Ajaccio ha un aspetto architettonico insolitamente originale, molto diverso da quello che siamo abituati a vedere nel resto della Francia.

Classificata come monumento storico nel 1906, la piccola cattedrale è dedicata alla Madonna della Misericordia, che salvò la città dalla peste. È interessante scoprire il suo stile atipico, la sua navata centrale e i suoi dipinti interni, tra cui uno di Eugène Delacroix, La Vergine del Sacro Cuore.

Place De Gaulle

920000 Ajaccio, Francia

Conosciuta anche come Place du Diamant, Place de Gaulle è una sorta di “confine” tra il centro storico e i nuovi quartieri di Ajaccio, in posizione centrale, non lontana dal Casino e di fronte al mare.

Come suggerisce il nome, sulla piazza si trova un monumento legato al generale de Gaulle, una stele per commemorare la liberazione di Ajaccio durante la seconda guerra mondiale e statua di Napoleone Bonaparte a cavallo, circondato dai suoi 4 fratelli.

Al di là di questi monumenti storici, Place de Gaulle è il punto di partenza per numerose passeggiate nel centro della città, dal momento che è collegata a diverse vie dello shopping, con un’alta concentrazione di bar e ristoranti. Concerti, festival ed eventi scandiscono in estate la vita di questa graziosa piazza mentre in inverno ospita il mercatino di Natale.

Il quartiere degli stranieri

1013 Cr Grandval, 20000 Ajaccio, Francia

Per scoprire il quartiere degli Stranieri di Ajaccio, dovrai passeggiare lungo due grandi e maestosi viali, il Grandval e General Leclerc, fiancheggiati da eleganti palazzi che portano a Place d’Austerlitz. Costruito nel XIX secolo, il Quartiere degli Stranieri deve il suo nome ai primi turisti inglesi, tedeschi e svizzeri, che avevano fatto di Ajaccio il loro luogo di villeggiatura privilegiato a fine ‘800.

L’atmosfera e l’architettura della Belle Époque si respirano in tutto il quartiere, in particolare grazie ai suoi ex hotel di lusso, ora trasformati in residenze private o uffici. Lungo il cortile Grandval potrete scoprire edifici prestigiosi come il Grand Hotel, il Château Conti, il Cyrnos Palace, la Chiesa Anglicana o l’Hotel Germania. E’ un bel quartiere in cui passeggiare per scoprire le vestigia di questo prospero periodo.

Cosa vedere nei dintorni di Ajaccio

Se la città è ricca di storia e di attrazioni culturali, i dintorni di Ajaccio vantano un incantevole paesaggio naturale, da scoprire a piedi, in macchina o via mare, per ammirare panorami davvero spettacolari.

Sentiero dei doganieri

1120000 Ajaccio, Francia

Il Sentiero dei Doganieri è senza dubbio una delle escursioni migliori della regione. Si snoda lungo la costa corsa per circa 4 chilometri: la passeggiata, accessibile a tutti, parte dalla punta di Parata e offre panorami mozzafiato sul Golfo di Ajaccio.

Lungo il percorso potrete ammirare le mille sfumature di blu del Mediterraneo, delle Isole Sanguinarie e delle scogliere frastagliate della costa, che contrastano con il paesaggio verde e selvaggio della macchia mediterranea. Il punto forse più scenografico è un piccolo tratto della baia di Capo di Feno, con le sue spiagge paradisiache.

Isole Sanguinarie

12Isole Sanguinarie, Ajaccio, Francia

Di fronte ad Ajaccio, si trova un arcipelago composto da 4 isole selvagge e rocciose, uno dei luoghi più visitati della regione. Sito naturale protetto, le Isole Sanguinarie ospitano una flora e una fauna incredibilmente varie, che comprende cormorani, falchi pellegrini, gabbiani e 150 specie diverse di piante.

L’unica soluzione per scoprire queste meraviglie della natura è quella di prendere il battello da Ajaccio. Questa gita in mare vi permetterà non solo di fotografare queste isole, ma di ammirare il Golfo di Ajaccio e la sua cittadella da una prospettiva differente. Durante l’escursione, potrete fare scalo a Mezu Mare, l’isola principale dell’arcipelago, per immortalare le bellezze dell’isola, i resti del suo lazzaretto, il suo faro e se il tempo lo permette, tuffarsi nelle sue acque limpide.

Penisola della Parata

13Pointe de la Parata, 20000 Ajaccio, Francia

La selvaggia penisola di Parata è un luogo impervio e solitario, ma è anche uno dei luoghi più belli della Corsica.

Il sito è vietato alle auto: dovrete quindi lasciare il vostro veicolo nei parcheggi a pagamento o parcheggiare l’auto lungo la strada. Per scoprire la natura mozzafiato di questa incantevole penisola, si possono intraprendere 3 passeggiate magnifiche:

  1. un primo sentiero aggira la penisola di Parata e permette di salire in cima alla torre genovese, una delle 90 torri costruite per difendere la Corsica dagli attacchi barbareschi. È alla fine di questa penisola che ammirerete la migliore vista delle Isole Sanguinarie. Mettere in conto 1 ora per completare il giro.
  2. un altro sentiero di soli 40 minuti andata e ritorno, permette di salire sulla collina di Parata e accedere ad un belvedere, da cui si gode un bel panorama delle Isole Sanguinarie.
  3. il sentiero dei profumi, un anello di 1 ora alla scoperta della flora di Parata.

Per avere informazioni dettagliate sui percorsi, rivolgetevi all’ufficio informazioni che si trova in prossimità del parcheggio.

Il cammino delle creste

14Chem. des Crêtes, 20000 Ajaccio, Francia

A differenza di quello dei doganieri, il Sentiero delle Creste richiede una preparazione e un allenamento più specifico. Infatti la passeggiata si snoda lungo la costa per 10 chilometri, con alcuni passaggi abbastanza ripidi e sassosi. Occorre quindi ricordarsi di portare scarpe comode e acqua a sufficienza per idratarsi durante tutto il percorso, in particolare durante il periodo estivo.

Il sentiero parte dal Bois des Anglais, quasi in centro città, e permette di allontanarsi dal rumore e dalla folla per ritrovarsi in pochi istanti in un ambiente calmo e silenzioso in mezzo alla natura. Questa superba escursione vi farà scoprire la flora della macchia mediterranea e panorami mozzafiato sul Golfo di Ajaccio.

Calcolate tra le 3 e le 5 ore per percorrere tutto il sentiero. Sulla via del ritorno, in caso di eccessiva stanchezza, potrete prendere un autobus per tornare in città.

A Cupulatta

15T20, 20172 Vero, Francia (Sito Web)

A circa 20 chilometri da Ajaccio si trova un parco dedicato alle tartarughe, la cupulatta, che in lingua corsa significa tartaruga: quasi 3 ettari per conoscere tutto su questo animale marino.

Il parco ospita più di 170 specie di tartarughe e 3000 animali provenienti da tutto il mondo. Durante la visita scoprirete come ogni specie si evolve nel proprio habitat naturale e imparerete moltissime informazioni sugli animali. E’ una gita perfetta per le famiglie.

Le spiagge di Ajaccio

Come tutte le città della Corsica, anche Ajaccio vanta incantevoli spiagge in un raggio davvero limitato, a portata di mano dalla capitale corsa.

Accessibile direttamente dal centro della città, la spiaggia di Saint-François16 è senza dubbio quella che richiede il minimo sforzo per raggiungerla. Situata di fronte a Place des Diamants, è molto frequentata durante l’estate, ma ha comunque il vantaggio di essere vicino ai principali negozi e ristoranti. Vi si affaccia una graziosa passeggiata fiancheggiata da palme e godrete anche di una superba vista sulla cittadella di Ajaccio.

Anche spiaggia Trottel17 è una bella spiaggia sabbiosa affacciata sulla strada, a due passi dal centro della città.

Spiaggia di Barbicaja18 è invece una piccola baia con alcuni grossi scogli, dove si trovano anche ristoranti e attività nautiche.

Spiaggia di Capo di Feno19 è una delle spiagge più famose di Ajaccio. Con la macchia mediterranea sullo sfondo, è uno dei luoghi preferiti dai surfisti. La spiaggia si divide in due parti distinte, il Grand Capo e il Petit Capo, più piccole ma meno frequentate.

La Plage d'Argent20 è una caletta paradisiaca, eletta tra le spiagge più belle della Corsica mentre Spiaggia della Terra Sacra21 è indubbiamente la più bella della zona, con diverse piccole calette sabbiose e grandi scogli a filo dell’acqua. C’è anche un monumento che rende omaggio ai corsi deceduti per la Francia, durante la prima guerra mondiale.

Da non perdere anche Marinella22, una bellissima spiaggia con acqua turchese e servizi turistici, l'Ariadne Plage23, una spiaggia di sabbia situata sulla Route des Sanguinaires, dove si può pranzare nella capanna più antica di Ajaccio e infine Spiggia di Ricanto24, lunga 3 km, situata tra il centro città e l’aeroporto di Ajaccio.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire ad Ajaccio

A seconda del budget e delle vostre esigente, Ajaccio offre hotel, B&B, campeggi e case in affitto: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Il centro storico è il quartiere più pittoresco della città imperiale, dove sono concentrate la maggior parte delle attrazioni. È quindi un ottimo posto per alloggiare. Dormire nel cuore di Ajaccio vuol dire immergersi completamente nella vita della città, godersi le serate al porto, i ristoranti e la sua atmosferavivace.

Per risparmiare occorre scegliere una struttura nelle zone limitrofe, come il quartiere di Casone: qui troverete alloggi meno costosi, senza essere troppo lontani dal centro storico.

Se invece siete alla ricerca di spiagge, natura e relax, allora vi consigliamo le zone naturali a ovest di Ajaccio. Vi attendono meravigliosi panorami sulle scogliere, un intenso profumo di pini e spiagge cristalline. A Barbicaja, Scudo e Vignola troverete campeggi e camere di charme. Questa lunga strada per la torre genovese di Parata, con la sua vista sul mare, offre molti posti per dormire tra le montagne e nei pressi di Ajaccio.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Ajaccio

Hotel
Hôtel Spunta Di Mare
Ajaccio - Quartier St JosephMisure sanitarie extra
8,5Favoloso 3.992 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Best Western Plus Ajaccio Amirauté
Ajaccio - 20 boulevard Georges PompidouMisure sanitarie extra
8,6Favoloso 3.144 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel le Dauphin
Ajaccio - 11 boulevard Sampiero
7,5Buono 1.957 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Meteo Ajaccio

Che tempo fa a Ajaccio? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Ajaccio nei prossimi giorni.

venerdì 10
sabato 11
domenica 12
10°
lunedì 13
11°
martedì 14
11°
mercoledì 15
11°

Dove si trova Ajaccio

La capitale della Corsica si trova sul versante ovest dell'isola, circondata da un meraviglioso paesaggio naturale incontaminato.

Vedi gli alloggi in questa zona

Approfondimenti su Ajaccio

Aeroporto di Ajaccio

Aeroporto di Ajaccio

Notizie utili su'aeroporto di Ajaccio.

Località nei dintorni