Bretagna

Il sentiero dei doganieri

Questo meraviglioso percorso a piedi è un vero e proprio paradiso naturalistico per coloro che amano camminare e fotografare gli angoli più spettacolari della Bretagna.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Creato nel 1791 per combattere il contrabbando, questo lunghissimo percorso di oltre 1300 chilometri, permetteva ai 35.000 doganieri istituiti da Bonaparte, di presidiare tutti i tratti di costa e di ispezionare ogni crepa e ogni anfratto sul mare.

Infatti i doganieri, dopo l’instaurazione di un pedaggio molto oneroso per i prodotti importati, furono costretti a dare la caccia ai contrabbandieri che venivano dal mare, nascondendosi nella vegetazione e presidiando le coste con postazioni sul litorale.

Oggi questo sentiero, il GR34, che parte nel porto di Saint-Nazaire, vicino Nantes, e termina alle porte di Mont-Saint-Michel, è un vero e proprio paradiso naturalistico per coloro che amano camminare.

I panorami più spettacolari lungo il percorso

Questo incredibile percorso a piedi fa il giro della costa bretone, da Mont-Saint-Michel al porto di Saint-Nazaire, attraversando i paesaggi più incantevoli di tutta la Bretagna: scogliere rocciose, coste selvagge, dune, spiagge, calette, sempre con l’oceano sullo sfondo.

Non tutti ovviamente hanno la preparazione, il tempo e la costanza di affrontare un percorso così lungo. Per chi volesse percorrerne solamente alcuni piccoli tratti, vogliamo segnalarvi i sentieri più spettacolari, da inserire all’interno del vostro viaggio in Bretagna.

Penisola di Quiberon

Sulla spiaggia di Port Blanc, il sublime arco di roccia modellato dall’oceano, si staglia con Pointe Percho in lontananza e la sagoma di una vecchia dogana.

Il circuito si conclude al piccolo porto di pescatori di Portivy, il luogo perfetto per godersi il tramonto sull’oceano.

Penisola di Crozon

2Penisola di Crozon, 29160 Crozon, Francia

Qui vi attendono promontori naturali e scoscesi, circondati da acque turchesi: la penisola di Crozon offre un ambiente idilliaco.

Da Cap de la Chèvre potrete ammirare una vista a 180 ° sul mare della baia di Douarnenez fino alla Pointe du Raz. Un altro punto imperdibile è Pen-Hir, con le sue rocce a forma di scale.

Pointe Saint-Mathieu

Pointe Saint Mathieu parte un bellissimo anello che offre, con il bel tempo, una vista a 180 ° dall’isola di Ouessant all’isola di Sein.

Al tramonto il panorama si tinge di colori accesi e di magia: i colori del mare si fondono con quelli del cielo.

Baia di Morlaix

4Baie de Morlaix, Francia

Questo tratto del GR34 offre vista spettacolare sulla baia di Morlaix, punteggiata di isolotti. Grazie ad un anello potrete esplorare i tesori della penisola di Carantec, in particolare l’isola Callot, accessibile solamente con la bassa marea.

Imperdibile anche il panorama che si gode sulla punta di Pen al Lann, sulla spiaggia di Tahiti, dove si possono scattare le foto più belle dell’isolotto di Louët e del castello del Taureau.

Faro di Ploumanac'h

5Perros-Guirec, Francia (Sito Web)

Indubbiamente, il tratto del GR34 che attraversa la Costa di Granito Rosa, è il più spettacolare: ad attendervi sagome fantasiose di rocce levigate di un bellissimo rosa ramato, che si accendono con i colori del tramonto.

Sui sentieri di Ploumanac’h si susseguono isole, calette di sabbia fine e panorami di una bellezza incredibile.

Cap d'Erquy

6Cap d'Erquy, Francia

Con le belle giornate di sole Cap d’Erquy rivela tutto il suo splendore: vi attendono scogliere e spiagge selvagge, i colori della brughiera e il grido degli uccelli in mezzo alle distese di erica.

Cap Fréhel

7Cap Fréhel, Francia (Sito Web)

Le scogliere di Cap Fréhel offrono uno dei panorami più belli della Bretagna. Durante la passeggiata lungo la costa di Goëlo fino alla fortezza medievale di Fort La Latte, Cap Fréhel regala magnifiche vedute ai piedi del faro. Infatti, nelle giornate limpide, ammirerete un panorama che spazia dal Cotentin e fino a Paimpol.

La Pointe du Grouin

8La Pointe du Grouin, 35260 Cancale, Francia

Da Saint-Malo a Cancale, la costa alterna scogliere a picco sul mare a bellissime spiagge sabbiose incastonate tra promontori rocciosi.

La Pointe du Grouin è un punto ideale per scoprire la meravigliosa Costa Smeralda, con le sue acque turchesi e le sue anse nascoste.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo