Val Thorens

Incastonata fra le cime innevate delle Alpi francesi, italiane e svizzere, Val Thorens è la stazione sciistica più alta d'Europa e una delle più grandi al mondo.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Val Thorens è una delle località sciistiche più famose di Francia e deve il suo successo al fatto di possedere il comprensorio sciistico più grande d’Europa con quasi 600 km di piste.

A 2300 metri di altitudine è anche la zona sciistica più alta e una delle più popolari d’Europa, dal momento che accoglie quasi 300.000 vacanzieri ogni anno: situata nel cuore di un vasto anfiteatro naturale circondato da sei ghiacciai, Val Thorens offre una vista spettacolare sulle cime delle Alpi francesi, italiane e svizzere.

Sciare a Val Thorens

Proprio nel cuore delle Tre Valli, le pendici della Val Thorens si estendono su un generoso tratto di montagna che fornisce l’accesso ad altre località come Les Menuires , Méribel , Courchevel o altre località minori come Saint Martin de Belleville. Infatti l’area sciistica della Val Thorens è collegata anche con il comprensorio di Orelle (con altri 150 km di piste) sul versante est e con Les Menuires su quello opposto.

Vi attendono 600 km di piste con 328 piste da sci alpino, 10.500 ettari di parco giochi e 166 impianti di risalita. Essendo la località più alta d’Europa, l’altitudine garantisce un’eccezionale qualità della neve ogni inverno. Il comprensorio delle Les Trois Vallées mette a disposizione in totale 334 piste comprese tra i 1800 e i 3200 metri: l’area è molto è vasta ed è servita da numerosi e moderni impianti, affacciati sui ghiacciai e sull’imponente massiccio del Péclet Polset, 3500 metri.

Il settore principianti Easy Rider è l’area dedicata ai principianti ed è fornita di 4 nastri meccanici gratuiti per la risalita. Invece all’interno del comprensorio sono presenti:

I 205 impianti ultramoderni garantiscono una rapida risalita: sono a disposizione 3 funivie, 69 seggiovie, 94 skilift e
39 cabinovie. Da non perdere il panorama eccezionale che si può ammirare lungo la discesa dalla Cime de Caron (3.200 m).

Cosa fare in inverno a Val Thorens

A 2300 metri di altitudine, Val Thorens è la più alta stazione sciistica in Europa. Situata ai piedi dell’Aiguille de Péclet, la cui vetta arriva a 3600 metri, Val Thorens offre ai visitatori la tipica atmosfera d’alta montagna, sempre accompagnata da eccezionali condizioni della neve tutto l’anno.

Sci alpinismo

Per molti anni Val Thorens ha lavorato per sviluppare lo scialpinismo rendendolo accessibile a tutti. Per accogliere i principianti, il comprensorio ha creato piste di scialpinismo sicure e segnalate come La Camille, aperta nel 2019 in collaborazione con Dynafit.

Essendo la porta di accesso ai ghiacciai e al Parco Nazionale della Vanoise, Val Thorens è un parco giochi della neve infinito, che vanta una vasta gamma di possibilità per gli appassionati di sci alpinismo. Dall’ufficio manutenzione partono diversi percorsi sia per escursionisti che per scialpinisti:

Slittino

Il comprensorio sciistico di Val Thorens vanta una delle piste da slittino più lunghe d’Europa, la Cosmojet: dopo essere saliti in 8 minuti con la funicolare Péclet, a 3.000 m di quota, vi aspettano 6 km di discesa seguita da curve sopraelevate per quasi 45 minuti di pura adrenalina.

Con il biglietto vi verrà fornito anche il casco e lo slittino. L’accesso per i bambini dai 5 ai 9 anni è gratuito, ma dovranno essere accompagnati da un adulto. Per poter scendere da soli, i bambini devono avere almeno 9 anni e un’altezza superiore a 1,25 metri.

Per far divertire anche i più piccoli, a partire dai 2 anni, è stata attrezzata un’area direttamente nel centro del comprensorio, in Place Caron.

La Piste aux Etoiles invece, lunga 250 m con un dislivello di 45 m, è dedicata agli adulti ed è fornita di due 2 tappeti mobili coperti gratuiti che permettono di risalire senza fatica dal fondo della pista.

Se invece desiderate scivolare in compagnia potete provare gli snake gliss, le slitte assemblate insieme che sfrecciano per 45 minuti in totale divertimento.

Escursioni con le ciaspole

Il meraviglioso contesto naturale della Val Thorens crea le condizioni perfette per spettacolari passeggiate con le ciaspole, immergendosi in un paesaggio incontaminato.

Partendo dai tapis roulant Castor e Pollux, potrete imboccare uno dei sentieri più apprezzati, in direzione dello Chalet du Toboggan.

La Marine è accessibile prendendo la seggiovia Les Cascades: questo magnifico sentiero esposto al sole, lungo 5 km, offre una vista panoramica sulle vette alte oltre i 3000 metri che circondano il comprensorio. Considerato facile, questo magnifico percorso porta via circa 2 ore e 15 minuti (andata e ritorno) oppure 1 ora e 15 minuti, utilizzando in discesa la seggiovia Cascades.

Il sentiero Les Montagnettes, di difficoltà media, offre una vista imprendibile sulla Vallée des Belleville e potrete prolungarlo arrivando fino al quartiere di Les Bruyères aux Menuires. Si tratta di un percorso di 2 km (andata e ritorno) per un totale di 1 ora e mezza di percorrenza che parte dal Quartier des Balcons.

Altrettanto panoramico il sentiero dei due laghi, che sale costantemente su un dolce pendio fino a un altopiano per circa 2 km partendo dallo Chalet du Cosmojet. Di difficoltà media, dura circa 1 ora e 30 minuti andata e ritorno.

Chi si vuole cimentare in un percorso più lungo (6 km in totale), della durata complessiva di 4 ore, allora potrà seguire il sentiero La Moutière, classificato come difficile.

Potrete usufruire del pass per pedoni che permette di utilizzare gli impianti di risalita del comprensorio sciistico con le racchette. Esistono pacchetti differenti,  a seconda delle vostre esigenze: pass giornaliero, pass da 6 giorni, pass da 6 giorni privilège con accesso anche al centro sportivo.

Snowpark

Oltre alle piste da sci, per discese spettacolari, Val Thorens mette a disposizione uno Snowpark pensato per il divertimento di tutta la famiglia: lungo 600 metri e grande 70.000 m², l’area si trova nel settore Plateaux, vicino alla cabinovia Grand Fond.

L’area è dedicata in particolare agli amanti dello snowboard e agli sciatori freestyle ed è stata pensata appositamente per esercitarsi in sicurezza. Troverete infatti una serie di kicker, tavoli, rail e box di diverse dimensioni adatti a tutti i livelli, dal principiante all’esperto.

Oltre allo snowpark, si trova anche il primo funslope in Francia: posizionato all’impianto di risalita 2 Lacs potrete cimentarvi su una pista di circa 900 m di lunghezza, lungo un percorso che si snoda tra onde, onde arginate, tunnel, curve ripide e ponti fino al traguardo.

Panorami spettacolari

Anche chi non ama sciare ma vuole vivere le emozioni della montagna in inverno, potrà godere di viste incredibili sulle vette più alte e i ghiacciai, utilizzando le funivie del comprensorio.

Uno dei panorami da non perdere è il tramonto dal Péclet: basta prendere la funivia che porta in 8 minuti ai piedi del ghiacciaio Péclet. Da qui potrete riscendere con gli sci, utilizzando la pista azzurra della  Tête Ronde  o la pista rossa di  Christine oppure ammirare semplicemente una delle vedute più spettacolari della regione.

Favolosa anche la Cime Caron, a 3200 m d’altitudine, da cui potrete ammirare uno dei panorami più grandiosi d’Europa, con una vista a 360° sulle Alpi francesi, italiane e svizzere: il Monte Bianco, il Monte Brequin, il ghiacciaio di Péclet e le sue “Aiguilles”, la Meije e le Aiguilles d’Arves. Si raggiunge con le telecabine Cairn e Caron e si prosegue con la teleferica della Cime Caron.

La zip line Bee Flying

Una delle attività imperdibili da fare è lanciarsi a strapiombo sulla valle attaccati alla Zip Line Bee Flying per 1800 metri con un volo pazzesco a 65 metri di altezza. Il punto di partenza si trova alla seggiovia Moutière.

La zip line è accessibile dai 14 anni, la cui altezza è superiore a 1 metro e 40. Per i più piccoli, dagli 8 anni, esiste un’altra zip line dalla seggiovia Bouchet, la Tyrolienne: si tratta di una planata lunga 1300m, 1 minuto e 45 secondi di puro piacere in un panorama mozzafiato, dal punto più alto delle 3 Valli a 3230 metri.

Cosa fare in estate a Val Thorens

Escursionismo

All’interno dei sontuosi panorami delle Alpi, l’area delle 3 Valli diventa incantevole nella sua versione estiva. Vi attendono 300 km di sentieri segnalati, da scoprire con la famiglia o con l’ausilio di una guida alpina, specialmente per l’escursione ai ghiacciai della Vanoise.

Se sarete fortunati potrete scorgere simpatiche marmotte che giocano sulle rive del Lago du Lou o le capre di montagna che scalano i ripidi pendii del Mont du Borgne.

Gli impianti di risalita sono accessibili anche in estate e consentono di raggiungere più facilmente i punte di partenza per le escursioni.

Ecco alcuni circuiti molto amati dai visitatori:

Rafting e sport acquatici

Pe rinfrescarsi nelle calde giornate estive no c’è nulla di meglio che sperimentare uno sport acquatico. Dovrete lasciare la Val Thorens e raggiunere Haute-Isère, alle porte del Parc de la Vanoise per provare le rapide dell’Aime e scoprire le gole del Centron, dove si può anche praticare il canyoning. Ci sono percorsi adatti a tutti i livelli: da 7 km di discesa per i principianti a 23 km per i più esperti.

Speedmountain

A Les Menuires si trova un’attrazione adatta a tutta la famiglia, la Speedmountain: lungo una pista lunga oltre 1000metri, si scende a tutta velocità sugli slittini montati su rotaia, affrontando curve, discese e curve sopraelevate, da soli o in compagnia dei genitori.

L’attività è accessibile ai bambini dai 5 anni in su (con altezza minima di 1 metro e 10 cm) sullo slittino dei genitori. A partire da 10 anni e 1,40 di altezza il bambino deve guidare da solo.

Mountain bike e bici da strada

Val Thorens, Les Menuires e Saint Martin de Belleville detengono la prestigiosa etichetta di Area MTB/FFC dal 1998. Il comprensorio delle 3 valli permette di accedere a 120 km di percorsi per mountain bike, per un totale di 21 percorsi durante i quali si possono scalare creste, seguire torrenti o scendere i fianchi delle montagne.

3 percorsi per tre livelli distinti:

Per gli appassionati di bici da strada, le opzioni si riducono ma esistono valide soluzioni, come imboccare la strada 117, tra Val Thorens e Moûtiers, per circa 40 km. Vi aspettano alcuni passaggi al 13%, con un dislivello complessivo di 1.867 m.

Dove dormire a Val Thorens

La maggior parte dei turisti sceglie Val Thorens per le vacanze sulla neve: di conseguenza la posizione dell’alloggio, quando si va a sciare, è importante. La vicinanza agli impianti è sicuramente un requisito per molti fondamentale: si ricerca la comodità di raggiungere le piste senza prendere i mezzi pubblici o dover camminare. Ovviamente, più le strutture sono vicine e più i prezzi salgono, soprattutto nei periodi di alta stagione.

Val Thorens offre una molteplicità di alloggi per ogni esigenza. Le famiglie opteranno spesso per appartamenti indipendenti o residence vicini al tapis magique Castor et Pollux, che permette ai più piccoli di conoscere le gioie dello sci. Soggiornando qui, ci si trova nel cuore della città nelle immediate vicinanze dei bar, ristoranti e negozi di Val Thorens.

Non mancano ovviamente i resort e gli hotel di lusso, dotati di tutti i comfort, dalle calde atmosfere che ricordano gli chalet di montagna: arredamento in legno, grandi camini e ristoranti interni che offrono ricette della gastronomia savoiarda, situati vicino alle seggiovie che portano in quota.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Val Thorens

Résidence Le Chamois d'Or
Val Thorens - Rue du SoleilMisure sanitarie extra
7,7Buono 352 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Koh-I Nor Val Thorens
Val Thorens - Rue de Gebroulaz
8,8Favoloso 220 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Altapura
Val Thorens - Rue du BouchetMisure sanitarie extra
9,3Eccellente 200 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come arrivare a Val Thorens

Il comprensorio di Val Thorens è situato vicino al confine con l’Italia e precisamente a due passi dal Piemonte. Arrivando da Torino in auto, ci vogliono circa 3 ore e mezza: si deve raggiungere il confine con la Francia, dopo Bardonecchia seguendo la E70, per poi proseguire sulla A43 e infine sulla D117.

La stazione di Val Thorens si trova a circa 2 ore di strada da 4 aeroporti internazionali: l’aeroporto di Lione , l’aeroporto di Chambéry, l’aeroporto di Ginevra e l’aeroporto di Grenoble. Una volta atterrati dovrete proseguire utilizzando le navette di collegamento fra gli aeroporti e il comprensorio di Val Thorens.

Per raggiungere invece Val Thorens in treno, dovrete prima arrivare alla stazione di Moûtiers – Salins – Brides-les-Bains, che si trova a 37 minuti di autobus dal comprensorio sciistico. Il paese è servito dalle tratte TGV.

Meteo Val Thorens

Che tempo fa a Val Thorens? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Val Thorens nei prossimi giorni.

giovedì 26
13°
venerdì 27
13°
sabato 28
12°
domenica 29
10°
lunedì 30
-1°
martedì 31
-0°
11°

Dove si trova Val Thorens

Val Thorens è una stazione sciistica nel dipartimento francese della Savoia e fa parte del comprensorio di Les Trois Vallées, tra i più grandi del mondo con più 600 km di piste.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni