Annecy

Chiamata la Venezia delle Alpi, Annecy incanta con il suo reticolo di eleganti case pastello affacciate sui canali e sul lago turchese circondato dalle montagne.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Annecy si trova nel cuore delle Alpi, nel dipartimento dell’Alta Savoia, nella regione Alvernia-Rodano-Alpi e beneficia di una cornice naturale eccezionale. Con il suo panorama contrastante tra l’acqua dolce del lago e i ripidi pendii delle montagne, Annecy è un gioiello nascosto. Il suo lago turchese adagiato ai piedi delle Alpi meravigliose seduce allo stesso modo sia gli sportivi a caccia di piste innevate che i turisti alla ricerca di scorci suggestivi da fotografare.

Ma Annecy possiede soprattutto il fascino delle città storiche perfettamente conservate, con il suo patrimonio medievale, i suoi canali che si snodano attraverso il centro, il suo castello e il suo famoso lago. Annecy è una meta ideale per un weekend lungo, una vacanza autunnale o natalizia, grazie ai suoi incantevoli mercatini di Natale.

Cosa vedere ad Annecy

Annecy è chiamata anche la Perla delle Alpi per indicare il suo imponente patrimonio storico, architettonico e culturale. Per secoli, infatti, fu una città di importanza capitale nella regione, residenza dei Conti di Ginevra e dei Conti di Savoia. Solo nel 1860 fu annessa alla Francia, sotto il regno di Napoleone III.

Questa affascinante città viene soprannominata anche la Venezia delle Alpi: tra canali, strade acciottolate, case color pastello e architettura medievale, il centro storico di Annecy è pieno di tesori nascosti da scoprire e angoli pittoreschi in cui passeggiare. I suoi vicoli conducono al superbo Lago di Annecy, una meraviglia naturale con le superbe montagne del Massif des Bauges sullo sfondo.

Città vecchia di Annecy

174000 Annecy, Francia (Sito Web)

Annecy deve la sua fama di incantevole cittadina alle sue stradine acciottolate, ai canali e al fascino senza tempo. Passeggiando fra i suoi vicoli, farete un viaggio a ritroso nella sua storia, ammirando i suoi opulenti edifici dai colori pastello, camminando lungo i suoi superbi canali attraverso passaggi a volta, ponticelli e angoli nascosti.

Le foto da cartolina della città si possono scattare dal Palais de I’Île, situato all’incrocio dei 2 canali del centro. Imperdibile anche la passeggiata Louis-Lachenal che vi condurrà attraverso graziosi passaggi alberati.

Nel centro storico di Annecy si concentra la vita brulicante della città: i ristoranti, i piccoli negozi di souvenir e negozi di alimentari, con i migliori prodotti della regione, specialmente salumi e formaggi.

Il fiume Thiou e i suoi canali

2Rue de la République, 74000 Annecy, Francia

Il fiume Thiou, all’interno della città, si separa in due rami, due canali, Le Port e Le Canal du Vassé, che furono riqualificati all’inizio del XIX secolo, per consentire alle industrie adiacenti di beneficiare della purezza dell’acqua e della sua forza motrice.

Le Port è la parte che si può osservare all’interno del centro storico, chiusa a tutte le attività acquatiche, mentre Le Canal du Vassé è stato parzialmente interrato e riemerge all’altezza del Pont des Amours.

In origine, i canali erano tre e svolgevano tutti funzioni distinte: Le grand Thiou riforniva la città di acqua potabile, il Notre-Dame irrigava i giardini degli edifici religiosi e il Canal du Vassé aveva uno scopo di difesa ed evacuazione di acque di scarico.

Oggi questi canali rappresentano una delle caratteristiche più pittoresche della città e creano angoli suggestivi: da qui il soprannome di Piccola Venezia delle Alpi.

Le Palais de I'Île

33 Pass. de l'Île, 74000 Annecy, Francia (Sito Web)

Questo insolito edificio di epoca medievale sorprende per le sue piccole dimensioni e il suo scorcio caratteristico:  posizionato sul Thiou, il piccolo fiume che alimenta i canali di Annecy, il palazzo è il simbolo indiscusso della città. Costruito su un’isola naturale, è stato classificato come monumento storico nel 1900 e al suo interno ospita diverse mostre sull’architettura e il patrimonio della città.

Nel tempo la struttura ha avuto molteplici funzioni: inizialmente pensata come una roccaforte, ospitò signori e conti dell’epoca. Fu poi trasformata in prigione e tribunale nel XVI secolo, prima di diventare un manicomio. Dopo molti progetti di trasformazione falliti, il Palazzo è stato utilizzato in molti modi, da scuola di disegno a palazzetto dello sport e perfino in alloggio privato, prima del suo restauro definitivo.

Lago di Annecy

4Lago di Annecy, Francia

Considerato uno dei più incantevoli d’Europa, il Lago di Annecy è un vero gioiello della natura.

Il suo panorama suggestivo e le sue acque color topazio invitano a tuffarsi in un ambiente da cartolina. Se in inverno il lago di Annecy colpisce per la sua atmosfera meditativa, in estate le sue sponde invitano a provare le numerose attività che si possono praticare.

Dal relax bordo lago alle immersioni, dallo sci nautico al wakeboard, senza contare la pesca, il canyoning, la barca a vela o le gite in battello. Senza contare le numerose spiagge private e pubbliche che vi accoglieranno intorno al lago: provate la spiaggia di Annecy-le-Vieux, un chilometro a est degli Champs de Mars, la plage de l’Impérial, su Avenue d’Albigny, la plage de Saint-Jorioz, attrezzata con trampolino, pontili e servizi, la plage de Talloires, dotata di una piscina per bambini e la plage de Menthon Saint-Bernard, con parco giochi, campi da pallavolo e bocce.

Castello di Annecy

5Pl. du Château, 74000 Annecy, Francia (Sito Web)

Questo imponente monumento storico, un tempo era la dimora dei Conti di Ginevra. La sua architettura è stata fortemente ispirata ai grandi castelli francesi, prima di essere trasformato in caserma militare dopo la seconda guerra mondiale. L’edificio rappresenta il cambiamento e l’evoluzione dell’architettura nel tempo (dal XIII al XVI secolo): dalla presenza forte del mastio difensivo, ad una conformazione più leggiadra ed elegante, degna del Rinascimento.

Oggi ospita mostre temporanee che rendono omaggio al patrimonio della regione e alla sua architettura, oltre a  collezioni di opere più moderne.

Giardini d'Europa di Annecy

6Quai Napoléon III, 74000 Annecy, Francia

Con la sua piacevole passeggiata fronte lago, a due passi dalla città, i Giardini d’Europa sono, insieme al Pâquier, uno dei luoghi preferiti degli abitanti di Annecy. Sono un grande parco alberato che ospita piante secolari, creando giochi di luce e ombra che deliziano i passanti, i pittori e gli amanti della natura.

Un tempo area paludosa situata fuori dai bastioni della città di Annecy, nel XVII secolo qui fu costruita una prima passeggiata e solo a metà del XIX secolo, la zona venne acquistata dalla municipalità e trasformata quasi in un’isola.   Nel 1863 furono progettati i giardini, composti da più di 600 alberi, un angolo romantico affacciato sul lago.

Ponte degli amori

774000 Annecy, Francia (Sito Web)

Il Ponte degli Amori è un altro importante simbolo della città di Annecy: questa passerella unisce i Jardins de l’Europe e il Pâquier, una spianata verde di 7 ettari, con una splendida vista sul lago e sulle montagne.

Il ponte passa sul Canal du Vassé: da qui potrete ammirare uno splendido panorama, con vedute romantiche sul lago da un lato, sul canale e sul porto dall’altro. Il momento migliore per visitarlo è al tramonto, quando si sprigionano i colori più vibranti che si riflettono nelle acque del lago.

Il nome del ponte potrebbe avere diverse origini. La prima ipotesi è che il luogo sia l’ambiente in cui i cigni si incontrano durante la stagione degli amori; la seconda spiegazione deriva da un’antica tradizione, secondo cui gli innamorati che si baciano sul ponte rimarranno legati per sempre.

I mercatini di Natale di Annecy

Nel periodo delle festività, Annecy si ammanta di magia con le suggestive atmosfere dei suoi mercatini di Natale. Collocati in luoghi diversi e strategici del centro storico, raccolgono centinaia di espositori: gli abitanti e i turisti possono passeggiare tra i 150 chalet appositamente allestiti per l’occasione e fare incetta di regali di Natale.

Il cuore del mercatino è la ricostruzione di un tipico villaggio savoiardo, con tanti chalet dal tetto a tavaillon, posizionati in cerchio, per creare un’atmosfera autentica e tradizionale. I mercatini di Natale di Annecy sono l’occasione perfetta per scoprire la città in una vesta unica e magica.

Potrete cimentarvi sulla pista di pattinaggio all’aperto, degustare le specialità savoiarde, sorseggiare il tradizionale vin brulè e le birre locali, immergervi nella magia del Natale con le luminarie, gli abeti giganti, gli archi sabaudi, gli spettacoli di suoni e luci sulle facciate degli edifici e le meravigliose decorazioni luminose, che fanno da cornice a moltissimi eventi a tema, musicali e culturali.

Cosa vedere nei dintorni di Annecy

Il lago di Annecy e la vasta area naturale che lo circonda, racchiude moltissime possibilità di escursioni, di attività outdoor o di semplici passegiate nei luoghi più incantevoli della zona.

Escursione al Semnoz

È la passeggiata più facile da fare intorno ad Annecy. Per ammirare gli incantevoli paesaggi alpini che circondano la città, potete prendete comodamente la macchina e salire in cima, dove potrete ammirare splendide viste sul lago e sulle montagne circostanti.

Il Semnoz è un buon punto di partenza per fare escursioni in alpeggio, mountain bike d’estate, slittino, sci e ciaspolate in inverno.

Mont Veyrier

Diversi sentieri segnalati partono dal villaggio di Veyrier e raggiungono le creste del Mont Veyrier: consentono di  godersi la vista su Annecy e il suo lago, incorniciato dalle cime dei Bauges, la montagna di Entrevernes e la lunga cresta boscosa di Semnoz.

L’escursione permette di camminare per diverse ore senza troppe difficoltà, ben protetti dal caldo perché la maggior parte dei sentieri sono ombreggiati. Se non amate le escusioni a piedi, potrete raggiungere un buon punto panoramico anche in auto, dal col des contrebandiers: da qui si gode una magnifica vista su tutto il lago.

Castello di Menthon-Saint-Bernard

10All. du Château, 74290 Menthon-Saint-Bernard, Francia (Sito Web)

Occupato dalla famiglia Menthon per più di 1000 anni, il castello fu costruito nel XIII secolo e rimaneggiato più volte nel corso della sua storia, conferendogli il suo aspetto atipico ma romantico.

Si dice che abbia ispirato Walt Disney per il suo castello della Bella Addormentata nel bosco e custodisce magnifici arredi originali.

Les Gorges du Fier

1174330 Lovagny, Francia

Situate a una decina di chilometri dal centro di Annecy, le Gorges du Fier sono un sito naturale progettato per scoprire le gole che il fiume Fier ha scavato nella roccia.

La visita si snoda lungo il canyon alto e profondo 25 metri. È possibile percorrere queste gole grazie passerelle sicure che costeggiano il letto del torrente. Al termine della passeggiata, da non perdere la Mer des Rochers, una sorta di labirinto di blocchi dove il Fier scorre impetuoso. Alla fine si visita un’area esplicativa, la Clairière des Curieux, in cui si può conoscere meglio la geografia del Fier e il ciclo dell’acqua.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Come arrivare ad Annecy

Incastonata in mezzo alle Alpi, l’Alta Savoia è caratterizzata per la maggior parte da strade di montagna piccole e tortuose e condizioni meteorologiche sfavorevoli, soprattutto in inverno per la neve copiosa. Se questo vale specialmente per i villaggi più remoti del dipartimento, diverso è il discorso per la città di Annecy, facile da raggiungere.

In aereo da Ginevra

L’aeroporto più vicino alla città è quello di Ginevra, in Svizzera. Esistono diversi collegamenti dall’Italia, in particolare da Brindisi, Catania, Napoli, Roma, Milano e Firenze.

Ginevra dista circa 40 km da Annecy. Una volta atterrati sarete obbligati a proseguire in macchina, noleggiata in aeroporto, oppure via autobus, con un trasferimento della durata di circa 2 ore. Dal lunedì al venerdì, 3 autobus espressi collegano direttamente l’aeroporto al centro di Annecy. Il viaggio costa 10,50 euro e gli orari sono disponibili sul sito Transdev.

In aereo da Lione

Se il vostro volo atterra all’aeroporto di Lione Saint Exupéry, dovrete mettere in conto un trasferimento in auto a noleggio della durata di 1 ora e 15 minuti, seguendo l’autostrada A43 fino a Chambéry e poi l’autostrada A40 fino ad Annecy.

In alternativa, la rete Satobus collega l’aeroporto con il centro di Annecy ogni due ore dalle 09.00 alle 21.00. Anche Flixbus garantisce corse giornaliere.

In macchina

Se invece decidete di raggiungere Annecy in macchina direttamente dall’Italia, il percorso più rapido è quello che passa attraverso il Traforo del Monte Bianco. Una volta superato, si prosegue con l’autostrada A40 fino all’uscita per l’A410 in direzione Annecy/Grenoble fino all’uscita 17 per Annecy Nord.

Ricordatevi che i parcheggi in città sono quasi esclusivamente a pagamento. Il più comodo in assoluto è il Parking de l’Hotel de Ville, posizionato tra Vielle Ville e il parco dei Jardins de l’Europe.

Dove dormire ad Annecy

Annecy non è una città grandissima e se avete intenzione di fermarvi pochi giorni, l’ideale è soggiornare nel centro storico, molto autentico e caratteristico, dove troverete una vasta scelta di alloggi di ogni tipo. Qui infatti si concentra il fascino e l’atmosfera romantica della città, con i suoi palazzi storici d’epoca, i suoi canali e il fiume Thiou, che scorre tranquillo fino al lago. Senza contare il mercato della domenica mattina, i ristorantini e i bistrot pittoreschi, i negozi più interessanti.

Se invece avete intenzione di dedicare alla città e ai suoi dintorni un tempo maggiore, potete indirizzarvi verso il quartiere Balmettes, vicino al centro città: è una zona eccellente per alloggiare ad Annecy, che si raggiungere con una breve passeggiata a piedi. Nel quartiere si trova il Museo del cinema d’animazione e le passeggiate lungo le rive del lago, un posto meraviglioso per riposarsi e prendere il sole in estate.

Chi intende risparmiare il più possibile, potrà scegliere invece i quartieri vicini al centro città, leggermente fuori mano: la zona di Cran-Gevrier, dove passa il fiume Thiou e dove ci sono alcuni graziosi ristoranti, è una delle zone migliori dove dormire ad Annecy. Oppure il quartiere di Carillon, un’area residenziale leggermente arretrata rispetto al centro. Tuttavia entrambi i quartieri sono abbastanza distanti dal cuore della città: per arrivarci conviene sempre utilizzare la macchina, in quanto a piedi occorrono circa 20-30 minuti di camminata.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Annecy

Zenitude Hôtel-Résidences Les Hauts d'Annecy
Annecy - 16, rue du Champ de la TailleeMisure sanitarie extra
7,0Buono 3.947 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Best Western Hotel International
Annecy - 19, Avenue du RhôneMisure sanitarie extra
8,0Ottimo 3.345 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Best Hotel Annecy
Annecy - 138 rue des paquerettes Cran Gevrier
7,9Buono 3.178 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Meteo Annecy

Che tempo fa a Annecy? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Annecy nei prossimi giorni.

mercoledì 7
giovedì 8
-0°
venerdì 9
sabato 10
domenica 11
-5°
lunedì 12
-6°
-1°

Dove si trova Annecy

Annecy è un'incantevole città alpina del dipartimento dell'Alta Savoia, nella regione Alvernia-Rodano-Alpi. 

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni