Covid-19: la Francia è aperta ai turisti italiani

Mercatini di Natale a Strasburgo

Nella capitale dell'Alsazia, i mercatini di Natale sono uno degli appuntamenti più attesi dell'anno: oltre 300 chalet di legno con magiche luminarie e incantevoli addobbi.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Il Mercatino di Natale di Strasburgo è considerato uno dei più antichi d’Europa e si svolge ogni anno tra la fine di novembre e il 31 dicembre, a partire dal lontano 1570.

Come il Mercatino di Natale di Colmar, anche il Chriskindelsmarik di Strasburgo (il mercato del Bambin Gesù) avvolge tutta la città in una magica atmosfera di festa, con le decorazioni su tutte le facciate delle case a graticcio, le luminarie colorate, i profumi di cannella e di vin brulé.

Ogni angolo della città si riempie di magia con spettacoli di suoni e luci, concerti per grandi e bambini, musiche e canti tradizionali, che risuonano per le vie scintillanti di luci e colori. I visitatori si immergono ogni anno in un’atmosfera da favola, curiosando fra le tantissime bancarelle di decorazioni natalizie, assaggiando le prelibatezze della tradizione e ammirando lo splendore delle luminarie.

Christkindelsmärik, i mercatini di natale di Strasburgo

Dal 1870 il Mercatino di Natale di Strasburgo si svolge nelle piazze e nelle vie più importanti del centro storico, nel quartiere della Cattedrale. A partire da Place Broglie1, la magica atmosfera del natale si irradia in Place de la Cathédrale2, Rue de la Comédie3, Place de la Gare4 e Place Kléber5: tutti gli angoli del centro sono letteralmente invasi da decine di chalet in legno che espongono ogni tipo di decorazione natalizia, dalla magnifica fattura artigianale. Un tripudio di palline, luci, ghirlande e personaggi del presepe.

Sui banchi dei produttori e degli artigiani locali potrete trovare ornamenti per la casa e tanti regali per grandi e piccini, tra cui le specialità gastronomiche alsaziane come i pain d’épices e le manneles, i dolci della tradizione natalizia, che profumano l’aria con i loro aromi speziati.

La storia del mercatino

Le cronache del tempo raccontano che il primo Christkindelsmärik (ovvero il mercato del Bambin Gesù) si svolse in Place de la Cathédrale nel 1570. A seguito dell’adesione dell’Alsazia al protestantesimo, dopo un lungo periodo di dominazione tedesca, il mercatino andò a sostituire l’antico Klausenmärik (il mercato di San Nicola).

Un tempo l’evento si svolgeva durante i tre giorni precedenti il Natale: in questo modo gli abitanti di Strasburgo potevano fare acquisti per le feste, comprando abiti e provviste per il periodo natalizio. Una cronaca del 1605 racconta come venissero addobbati i primi alberi di Natale: gli abitanti appendevano rose di carta multicolore, mele, zucchero e oggetti luccicanti.

Il mercato, nel corso del tempo, è diventato sempre più famoso ed apprezzato: si è progressivamente ingrandito e la sua durata prolungata fino a raggiungere quasi i 30 giorni.

Off Market

Anche il quartiere della Petite France vanta il suo mercatino di Natale. In Place Grimmeissen6 si svolge una versione realizzata con prodotti del commercio equo e solidale.

Qui troverete oggetti prodotti da imprese etiche e socialmente responsabili: il tema è la sostenibilità, l’ecologia, l’uso di fibre naturali per oggettistica e abbigliamento, cibi a km 0 o squisitamente biologici, creazioni artistiche e arredi costruiti con materiali di riuso. Non mancano concerti, laboratori artigianali e appuntamenti culturali.

Il Mercatino dei Contadini Alsaziani

Se state cercando le specialità tipiche locali, arrivate direttamente da ogni angolo della regione, allora dovete recarvi nella pittoresca Place des Meuniers7.

Qui si svolge il Mercatino dei Contadini Alsaziani, dove troverete una vasta gamma di prodotti locali e artigianali al 100%: dal fine cioccolato alle confetture, dal miele ai tipici biscotti alsaziani di Natale, dalle birre natalizie al vino più pregiato.

Gli Alberi di Natale

A rendere davvero unica la visita ai mercatini di Natale di Straburgo sono sicuramente le luminarie, disseminate lungo tutte le vie del centro storico e i numerosi alberi di Natale, simbolo stesso delle festività.

Il più importante e amato dalla popolazione è l’imponente Albero di Natale di Place Kléber, alto 30 metri e adorno di decorazioni scintillanti. La magia e la suggestione inizia al calar della luce, quando l’albero si accende a suon di musica, illuminando tutta la piazza e la pista di pattinaggio, gremita di bambini.

Troverete altri 2 grandi alberi di Natale disseminati per la città: l’Albero Partecipativo in Place du Marché Gayot8, che chiunque può decorare aggiungendo un proprio contributo (bigliettini, decorazioni, palline o messaggi di augurio) e l’Albero Alternativo in place Grimmeissen.

Le Luminarie

Durante il periodo dell’Avvento, al calar della sera Strasburgo si ammanta di un’atmosfera davvero magica e suggestiva. Milioni di luci e decorazioni natalizie si accendono per regalare agli abitanti e ai visitatori uno scenario incantato.

Rue des Orfèvres9 è sicuramente la via più fotografata di Strasburgo a Natale. Rimarrete strabiliati dalle decorazioni delle facciate e dei negozi.

In Rue du Vieux-Marché-aux-Poissons10 si trova invece la Porta delle Luci: un magico ingresso nel mondo delle fiabe natalizie accoglie i visitatori con la grandissima scritta “Strasburgo, capitale del Natale” e gli omini illuminati a festa.

A rendere magica Rue Mercière11, la via che sbocca davanti alla Cattedrale di Strasburgo, sono gli angioletti di Natale, simbolo per eccellenza di questo periodo così suggestivo.

Anche il quartiere della Petite France, intimo e raccolto, mostra tutto il suo incanto natalizio, soprattutto in Place Benjamin Zix12, una piccola piazzetta raccolta.

Non dimentichiamoci che Strasburgo si sviluppa sui canali: durante le feste di Natale le luci si riflettono sull’acqua creando magici effetti da fiaba, come in Quai des Bateliers13, adornata con tanti astri luminosi.

I presepi

In Alsazia la tradizione del Natale è sentita in maniera viva e autentica, come i tantissimi mercatini di Natale sparsi per tutto il territorio dimostrano ogni anno. Oltre alle decorazioni, agli alberi e alle luminarie, anche i presepi sono una componente della magia natalizia diffusa e amata dalla popolazione.

Si trovano presepi in ogni angolo di Strasburgo ma il più famoso è sicuramente quello allestito nella Cattedrale di Strasburgo14, visitabile tutti i giorni fino al 2 febbraio. Grande e maestoso, rappresenta i cinque momenti salienti del natale cristiano: l’Annunciazione, la Visitazione, la Natività, l’Adorazione dei Magi e la Presentazione al tempio.

Il più emozionante è il Presepe Vivente di Place du Château15 che si svolge con attori in costume in alcune giornate di novembre e dicembre dalle 15 alle 18.

Date e orari dei Mercatini di Natale

I mercatini di Natale di Strasburgo si svolgono tendenzialmente dall’ultimo week end di novembre alla fine di dicembre, tutti i giorni dalle 11.00 del mattino alle 20.00 di sera. Solamente il venerdì chiudono alle 21.00 e il sabato alle 22.00.

Di solito il 24 dicembre fanno orario ridotto (fino alle 18.00) e chiudono il 25, il giorno di Natale. Dal 26 al 31 dicembre restano attivi solo i mercatini a ridosso della cattedrale.

Per reperire informazioni dettagliate e aggiornate consultate il Sito Ufficiale.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo